Cosa vedere a Dublino in un weekend di 3 giorni

Weekend a Dublino

Cosa vedere a Dublino in 3 giorni? Stai pensando ad un weekend di 3 giorni in una capitale europea e Dublino è una delle mete che stai considerando? Qualunque sia la tua situazione, ecco per te una guida dettagliata su cosa vedere a Dublino con tutte le cose da fare,  consigli su dove mangiare e dove bere un’ottima pinta di birra se hai a disposizione 3 giorni e un weekend, per vivere al massimo la città visitando non solo le attrazioni classiche ma anche quelle meno turistiche. Infatti il nostro approccio è diverso da quello che trovi altrove: viviamo a Dublino da decenni, ci occupiamo di turismo e conosciamo benissimo la città e l’Irlanda per cui ti diamo dei consigli meno turistici e più “vissuti” rispetto ad altri.

Per questo motivo, se stai cercando informazioni su cosa vedere a Dublino in 3 giorni ti consiglio di leggere le nostre guide dettagliate e sempre aggiornate che puoi trovare cliccando QUI con le foto sempre scattate da Giuseppe.

E se stai cercando almeno un motivo per venire a Dublino, eccotene ben 20: scommettiamo che non avrai dubbi?

E ORA VIA CON I NOSTRI CONSIGLI PER TRASCORRERE UN WEEKEND DI 3 GIORNI A DUBLINO!

Weekend a Dublino: quando andare?

L’Irlanda è famosa per il suo clima decisamente poco mediterraneo e spesso grigio. Non è un caso, dunque, che la maggior parte dei turisti si riversino a Dublino, per 3 giorni o anche di più, in special modo nel periodo estivo ovvero da maggio ad agosto. Ma è anche vero che le cose sono cambiate moltissimo negli ultimi anni e oggi la città è sempre affollata di turisti che la scelgono tutti i mesi dell’anno, per un weekend e non solo. Dublino è una città che si presta ad essere visitata tutto l’anno tenendo a mente le seguenti cose:

  • Dublino in estate: affollamento ai limiti dell’impossibile, prezzi decisamente sopra la media ma tempo di norma migliore;
  • Dublino in autunno: leggermente meno turisti, i colori della città che tendono al rossastro, molto più piovoso e spesso freddo ma possibilità di godersi al meglio la città;
  • Dublino in inverno: come l’autunno, con ancora meno turisti e ancora più freddo. Nel periodo natalizio imperdibili i 12 pubs, una delle tradizioni più uniche di Dublino;
  • Dublino in primavera: inizia l’afflusso turistico, che parte da San Patrizio e si estende fino ad agosto. La temperatura è tra le più difficili da prevedere, i prezzi iniziano ad alzarsi ma le giornate si allungano e questo rende la primavera uno dei periodi migliori dell’anno.

Prenotare un hotel a Dublino per 3 giorni

Alla luce di quanto sopra, non è facile trovare un hotel economico a Dublino centro pressoché in nessun periodo dell’anno: per questo motivo ti consigliamo di leggere il nostro articolo con i nostri consigli utili sugli hotel migliori e più economici in centro a Dublino, dove troverai qualche idea per risparmiare per il tuo fine settimana in Irlanda. Ricordati che Dublino è visitabile a piedi e si divide idealmente in due zone, la zona a Nord del fiume e la zona a Sud del fiume: questo significa anche che gli hotel e le sistemazioni a Sud sono più costose di quelle a Nord, ma se pianifichi bene puoi trovare interessanti offerte nella parte Nord centrale che ti permetteranno di risparmiare sulla sistemazione e di goderti al meglio la città.

Prenota uno degli hotel che ti consigliamo oppure cerca la struttura che preferisci usando il box qui sotto:

Booking.com

Cielo Dublino

Cosa vedere a Dublino in 3 giorni: le cose da vedere assolutamente durante un weekend a Dublino

Dublino si visita benissimo in un paio di giorni ma, soprattutto, non è solo la città ad essere meta obbligatoria di una visita in quanto nei dintorni si trovano alcuni dei più bei villaggi irlandesi che ti permetteranno di innamorarti dell’Irlanda e di avere un assaggio del Paese.

Queste sono alcune delle cose imperdibili a Dublino:

  1. Guinness Storehouse: leggi la nostra recensione e scopri perché è l’attrazione più visitata in Irlanda;
  2. Trinity College e Library, con il famoso Book of Kells;
  3. Christchurch Cathedral: la cattedrale nel cuore della città medievale dove vedere i resti mummificati di un gatto e di un topo;
  4. Saint Patrick Cathedral: la cattedrale simbolo di Dublino e dell’Irlanda, dove fermarsi anche solo all’esterno per ammirare i giardini;
  5. Grafton Street e St. Stephen’s Green: la strada principale della città che arriva fino al parco più famoso di Dublino;
  6. O’Connell Bridge ed Henry Street: il ponte più largo e corto in Europa che ti porterà fino alla zonadei negozi della città;
  7. Temple Bar: il luna park dei turisti di passaggio a Dublino, imperdibile la sera, decisamente migliore il sabato mattina quando viene allestito il mercato;
  8. Dublin Castle: da visitare soprattutto per la Chester Beatty Library, sempre gratuita;
  9. Molly Malone: la statua rappresentativa di Dublino;
  10. Phoenix Park: il parco più grande in Europa, che include anche uno zoo.

Guinness gate

3 giorni a Dublino per scoprire le cose più nascoste della capitale irlandese

Oltre alle attrazioni più importanti e conosciute da tutti, ti consigliamo di non perderti assolutamente Kilmainham Gaol, l’ex prigione in uso fino al 1920, protagonista della Storia recente di Irlanda, e un passaggio obbligato da Sweny’s Pharmacy, citata da James Joyce nell’Ulisse e oggi davvero imperdibile. Se ami Joyce, poi, non puoi ritagliarti del tempo per visitare almeno qualcuno dei luoghi dell’Ulisse, ambientato proprio a Dublino, seguendo il nostro itinerario.

 

Sweny’s Dublin

E da amanti della natura, ti consigliamo una passeggiata verso il Faro di Poolbeg, per vedere la maestosità della costa di Dublino: il vento soffia sempre fortissimo ma quando si arriva al faro, che si trova in mezzo al mare, l’emozione è davvero unica:

Poolbeg

Vai alla caccia dei graffiti di Dublino, se ami la street art: li puoi trovare nella zona dei Liberties e nella zona di Camden!

Graffiti Dublino

La zona costiera di Dublino in 3 giorni

Non possiamo che raccomandarti, inoltre, un giro nelle tante cittadine costiere che puoi raggiungere facilmente da Dublino in DART (il treno veloce) o anche in autobus o, se preferisci muoverti in completa autonomia, in macchina (scopri tutto sul noleggio auto in Irlanda cliccando qui).

  • Dalkey, un villaggio risalente ai vichinghi oggi residenza dei ricchi d’Irlanda e non solo (sai per esempio che proprio in prossimità di Dalkey si trovano le case di personaggi famosi come Enya o Bono degli U2?). A poca distanza da Dalkey si trova Forty Foot, una piscina naturale dove gli irlandesi la mattina presto, indipendentemente dalla stagione, si ritrovano per fare il bagno. Zona famosa anche perché a Natale è tradizione venire a fare il bagno in costume proprio qui;
  • Howth, famosissimo per via della sua passeggiata panoramica, per il suo faro, per i leoni marini che aspettano i turisti e per la sua atmosfera rarefatta e quasi ferma;
  • Bray e Greystones, collegati da una passeggiata davvero incredibile che ti farà assaporare un pochino di Irlanda a pochi Km da Dublino;
  • Glendalough: conosciuta per essere stata la zona di residenza dell’eremita San Kevin, oggi è un sito monastico gratuito che si sviluppa attorno a due laghi, Lower e Upper Lake. Da Glendalough in pochi km puoi arrivare a Powerscourt, tenuta ai piedi delle Wicklow Mountains famosa per i suoi giardini; in zona anche le Powerscourt Waterfall, le più alte d’Irlanda che cadono da 121 metri e alla cui base è possibile fermarsi per mangiare o passeggiare.

40 foot

 

Mangiare a Dublino: dove andare per mangiare davvero bene

Se come noi viaggi per assaggiare il mondo, ti starai chiedendo dove poter mangiare a Dublino bene e, soprattutto, senza finire in locali frequentati solo da turisti e dunque eccessivamente cari e poco interessanti a livello enogastronomico. Ti diamo un’ottima notizia: a Dublino si mangia bene, negli ultimi anni la città è cambiata molto e oggi l’offerta enogastronomica è davvero interessante. Ovviamente siccome è una città estremamente turistica, sono molti i posti dove il prezzo è eccessivo e la cucina è davvero poca cosa. Da bravi local, ti consigliamo una serie di locali frequentati dalla gente del posto dove si mangia molto bene e, soprattutto, dove si può assaggiare la cucina irlandese o almeno assaporare i sapori tipici d’Irlanda.

Clicca qui per scoprire quali ristoranti tipici ti consigliamo di prendere in considerazione se vieni a Dublino per 3 giorni e scopri anche dove fare il miglior brunch a Dublino.

Questo è uno dei posti dove fare il brunch imperdibili a Dublino; seguimi anche su Instagram per scoprirne altri e per tante foto da Dublino e dall’Irlanda.

 

Bere una birra a Dublino: (alcuni dei) pub migliori di Dublino

Dublino è piena di pub, si dice si possa frequentare un pub diverso ogni giorno e arrivare alla fine dell’anno senza essere riusciti a visitarli tutti. Non sappiamo se si tratti di una leggenda o di verità, ma sappiamo che in città ad ogni angolo c’è un pub tipico e davvero la scelta è ardua. La maggior parte dei turisti si riversa a Temple Bar dove l’offerta è ampia e variegata ma allo stesso tempo i prezzi sono proibitivi proprio perché si tratta di un vero e proprio luna park per turisti.

Per questo motivo, ti diamo dei consigli da veri local sui pub che non puoi assolutamente perderti in città che trovi cliccando qui: ricordati che il pub è una cosa seria per gli irlandesi e per questo motivo impara il galateo e vedrai che non avrai alcun problema!

 

spillatura guinness fase 6

Consigli utili per il tuo weekend di 3 giorni a Dublino

  • Vestiti a strati: non importa il periodo dell’anno in cui visiterai Dublino, qua il tempo cambia da un momento all’altro ed è davvero imprevedibile. Il cielo d’Irlanda è bello e cambia colore spesso, ma allo stesso modo cambiano le temperature e la pioggia può arrivare da un momento all’altro. Portato un paio di scarpe impermeabili e una giacca anti vento e anti pioggia e lascia a casa l’ombrello!
  • Se vuoi girare con i mezzi pubblici procurati una Leap Card for Visitors (si compra in aeroporto), ricaricala al bisogno e usala per tutti i viaggi a Dublino e nella zona costiera;
  • Usa quanto più possibile i piedi e gira la città tranquillamente, spingendoti oltre le zone più classiche e famose per scoprire la vera Dublino;
  • Se vuoi visitare molte attrazioni procurati un Dublin Pass grazie al quale avrai accesso a diverse attrazioni a prezzo scontato o comunque saltando la fila (utilissima nel caso della Guinness Storehouse) e potrai usare il bus Hop On Hop Off bus per spostarti da un punto all’altro della città.

Meteo Dublino

LA TUA GUIDA PER TRASCORRERE UN WEEND A DUBLINO DI 3 GIORNI È PRONTA! NON TI RESTA CHE PARTIRE MA SE STAI CERCANDO ALTRE INFORMAZIONI UTILI NON ESITARE A CONTATTARCI E

Vuoi visitare l’Irlanda e stai cercando informazioni per pianificare un viaggio indimenticabile? CLICCA QUI!

cliffs of moher

 

Stai cercando tour personalizzati, idee di viaggio o dei consigli per visitare Dublino o l’Irlanda tutta? Contattaci via email e saremo felici di rispondere alle tue domande. Ci trovi anche su Instagram (Veru e Giuseppe), su FacebookTwitter e YouTube.