Matur og Drykkur: mangiare a Reykjavik tra tradizione e innovazione

matur

Mangiare a Reykjavik, come nel resto dei Paesi nordici, può essere un’esperienza davvero unica e incredibile se si è disposti a lasciarsi andare, mettere da parte un pochino di budget e spenderlo in cibo. Matur og Drykkur a Reykjavik è uno dei locali dove entrare, trascorrere un paio di ore ed uscire con il sorriso sulla bocca.

Ricavato dentro i locali di una vecchia fabbrica di pesce nella zona portuale (oggi riqualificata e davvero piacevole), Matur og Drykkur ne mantiene la stessa struttura e alle pareti sono state appese fotografie d’epoca scattate proprio dentro la fabbrica per mantenere saldo il legame tra passato e presente. Passato e presente sono anche le costanti della cucina di questo ristorante di Reykjavik che propone cucina tradizionale leggermente rivisitata sempre facendo attenzione ad utilizzare ingredienti locali, stagionali e tipici.

Tre i menù proposti da Matur og Drykkur: Icelandic, Seafood e Vegetarian e ogni menù si compone di 8 portate che possono essere abbinate ad un “menù” di drinks, anche loro 8. Si può anche scegliere un menù ridotto da 3 portate oppure i singoli piatti per costruirsi un’esperienza personalizzata ma personalmente ritengo che i menù siano la scelta migliore e il “pairing” con l’alcol è l’elemento in più, da non sottovalutare.

La lista completa dei menù è disponibile cliccando qui. La nostra scelta sono stati i menù Icelandic e Seafood abbinati ai drink.

Se l’assaggio iniziale di pesce essiccato abbinato ad una vodka locale, Brennavin, lascia il palato in contemplazione, la zuppa di halibut con cozze, mele e uva sultanina lo lascia felice e soddisfatto. Il piatto forte del menù è la testa di merluzzo cotta in brodo di pollo per quel che riguarda il menù Seafood e l’agnello con rapa nel menù Icelandic. I dolci sono la degna conclusione di un menù perfetto: le classiche ciambelle fritte islandesi servite con sciroppo e lo skyr, il simil-yogurt tipico, con granita e mirtili, entrambi accoppiati a digestivi locali a base di erbe.

pesce essiccato
Dried fish, Trout smoked, Crispy seaweed, Double-smoked lamb

flambe

testa merluzzo
Cod’s head cooked in chicken stock
agnello islandese
Lamb, rutabaga, grated lamb heart, kale and crowberries
skyr granita
Skyr, blueberry granita and oats
donuts
Icelandic twisted doughnuts and caramelized whey

L’executive chef di Matur og Drykkur è Ívar Þórðarson, Head Chef è Arnar Sævarsson e il cocktail master è Baldur Hraunfjörð ma il plauso va a tutto lo staff del locale che ha saputo creare un’atmosfera piacevole, per nulla formale e anzi rilassata nonostante un’offerta gastronomica degna della migliore ristorazione Michelin: non a caso Matur og Drykkur è stato citato nella guida Bib Gourmand Michelin e non è detto che già il prossimo anno non riesca a fare il grande salto e ottenere la prima stella Michelin.

I prezzi di Matur og Drykkur non sono bassi ma non è in generale economico mangiare in Islanda: questa è un’esperienza da fare se si ha voglia di sperimentare qualcosa di diverso, se si ha voglia di capire meglio la cultura del cibo nei Paesi Nordici, se si ha voglia di investire in un’esperienza sensoriale unica nel suo genere.

Scopri il nostro viaggio on the road in Islanda:

Se stai cercando altre informazioni sull’Islanda, compreso il nostro itinerario di viaggio, clicca QUI e seguici anche sui social: ci trovi su Instagram (Veru e Giuseppe), su Facebook, Twitter e YouTube. Giuseppe lo trovi invece su Flickr e 5ooPx con le sue foto oltre che sulla sua pagina Facebook. Se hai bisogno di altre informazioni contattaci via email e saremo felici di rispondere alle tue domande!

[Tutte le foto sono copyright di Giuseppe. Il viaggio in Islanda è stato realizzato nell’ambito di un progetto giornalistico e fotografico. Grazie a Inspired by Iceland e a Matur og Drykkur per la splendida esperienza. Le opinioni espresse sono personali]