Mangiare a Edimburgo dalla colazione alla cena

Fish and chips

Mangiare a Edimburgo non solo è facile ma, da più di qualche anno, è anche un vero piacere: la prima volta che sono stata in città, più di 20 anni fa, le cose erano diverse e tranne la vastissima scelta di cose fritte c’era poco altro. Con il tempo la città è cambiata, si è internazionalizzata, si è aperta e oggi la cucina a Edimburgo rappresenta una delle cose più interessanti da provare soprattutto se si è propensi a spendere qualche euro visto che i costi non sono proprio bassissimi.

Se state programmando una vacanza in zona allora seguite i miei suggerimenti su dove mangiare a Edimburgo che ho pensato di dividere in base alle tipologia di pasto per agevolarvi la ricerca: manca la colazione perchè se soggiornate in b&b o guesthouses o anche in hotel è solitamente compresa. Due sono le regole che dovete tenere a mente: assaggiare cose sconosciute è un must e non aspettarvi di trovare cucina italiana come quella di mamma (girando per Edimburgo vi renderete conto che ci sono un’infinità di ristoranti italiani in città! Non fate l’errore grave di infilarvi nel primo che capita!!) anche! Che dovete evitare di mangiare sul Royal Mile non devo neanche dirvelo vero?

eggs brunch
Foto di Giuseppe Milo

Brunch a Edimburgo

Di brunch è ormai pieno il mondo e Edimburgo non fa eccezione; dal centro alla periferie si trovano locali di tutti i tipi, assaltati il fine settimana peri il brunch (colazione+pranzo che nel mio caso invece è sempre pranzo dopo colazione e prima della merenda!). Ecco i miei preferiti, da provare:

Circle Cafè
Prezzi ottimi, location ottima e fuori da ogni circuito turistico quindi aspettatevi, la domenica mattina, la gente in tuta da ginnastica o anche in pigiama visto che si tratta di un posto molto molto locale. Da assaggiare le polpette di pesce, fritte ovviamente, con il meglio dei prodotti locali. Disponibili alternative per celiaci.

Elephant House
Prezzi non bassissimi ma viziati anche dalla fama di questo locale dove a quanto pare sono stati concepiti alcuni passaggi di Harry Potter. Da assaggiare le quiches che mescolano sapientemente prodotti del luogo e sapori d’Oltralpe. Disponibili alternative per celiaci.

Mimi’s Bakehouse
E’ una bakery stile anglosassone-americano dove la parte salata non è assolutamente trascurata e anzi aiuta a rendere omaggio alla cultura del luogo. Aperto tutti i giorni, il fine settimana è il luogo ideale dove vedere la gente del posto intenta a prepararsi per lo shopping. Prezzi nella media, alti per noi. Disponibili alternative per celiaci.

The Pantry
Piatto forte del Pantry la colazione/brunch che si compone di prodotti locali e ricette tipiche e in primis la famosa Scottish Breakfast con ingredienti provenienti dai migliori fornitori locali. Aperto da mattina a sera, è un must per gli amanti del caffè. Disponibili alternative per celiaci.

cake

Un caffè a Edimburgo

Il caffè, stranamente stando agli stereotipi, gioca un ruolo fondamentale nella vita dell’edimburghese medio e trovarne di buono in città è sempre più facile. Ecco i miei consigli per evitare Starbucks!

Cobolt Coffee
E’ un chioschetto in zona Marchmont Crescent che serve uno dei caffè più buoni della città proveniente dalla zona di Falkirk. Cornetti e danish disponibili ma è per il caffè che la gente del posto fa la coda.

Brew Lab
Un ambiente old style dove gustare del vero caffè, tostato in loco, e volendo anche aromatizzato se vi piace rovinare questa bevanda: ottimo l’americano, ottimo anche l’espresso! Free wi-fi e si mangia anche!

Lovecrumbs
Se caffè e dolcino è la vostra filosofia di vita, Lovecrumbs è il posto adatto a voi: i gestori hanno deciso di non contaminarsi con cibi salati e la scelta è stata premiata visto che questo è uno dei posti più amati dalla gente di Edimburgo già da qualche anno grazie anche al caffè che viene fornito dal famoso Artisan Roast.

burger

Cena a Edimburgo

La cena è una cosa seria, ristoranti che si avvicinano agli stellati (e con prezzi da stellati) vengono aperti di frequente a Edimburgo e sempre più persone stanno imparando che si cena anche dopo le 20.30 nonostante alcune cucina ancora chiudano alle 21, non un minuto prima o un minuto dopo. Di seguito alcuni ristoranti che vi consiglio caldamente di provare se siete in città.

Howies
Io amo intensamente questo posto che si trova ai piedi di Carlton Hill e occupa un palazzo georgiano incredibile. Tanti i coperti, poche le disponibilità se non si prenota; prezzi altini ma giustificati da prodotti di estrema qualità e ricette davvero incredibili. Da provare la ballotine di pollo o il salmone che viene proposto in diverse varianti. Dolci eccezionali, su tutti trionfa lo sticky toffee pudding. Disponibili alternative per celiaci.

MUMS
Ingredienti locali e selezionati, ricette vintage e cucinate come solo mamma sa fare solo la cifra stilistica di MUMS che ha introdotto a Edimburgo il concetto di mangiare bene senza spendere cifre folli. Da provare il loro bangers and mash e, se potete, la versione vegetariana del loro haggis. Poca scelta per celiaci.

Mussell Inn
Se amate il pesce e le cozze questo è il posto per voi. Dovete amare anche la folla visto che la coda e il caos all’interno sono da ricordare ma il pesce, pescato in Scozia il giorno stesso in cui viene cucinato, è sempre freschissimo e preparato in tantissime maniere per soddisfare tutti. Le cozze vengono servite semplici o in crema… a voi la scelta! Disponibili alternative per celiaci.

Da provare anche

Purslane, StockBridge: per i prodotti locali utilizzati in maniera creativa e unica. Imperdibile l’agnello arrosto;
The Horseshoe Inn, Peebles: 10 tavoli e massimo 14 persone a cena. Vi basta?
Sweet Melindas: prodotti acquistati al mercato freschi ogni giorno e da provare assolutamente la terrina di maiale, pistacchio e albicocche!

la favorita edimburgo pizza

Mangiare la pizza italiana a Edimburgo

Ebbene sì, se proprio non potete farne a meno la vostra destinazione deve essere solo ed esclusivamente La Favorita: la pizza è italiana al 100%, i pizzaioli sono italiani, i camerieri anche, le pizze ovviamente italianissime anche se non mancano quelle pensate per i soli scozzesi con ingredienti impronunciabili per noi. Tutte le pizze e l’intero menù sono disponibili anche in versione senza glutine per celiaci e, ve lo assicuro, la differenza non si sente quasi! I prezzi sono i classici da ristorante italiano all’estero con l’unica eccezione che in questo caso pagare non è peccato visto il servizio e il cibo!

Se vi state chiedendo dove sono i pub e i luoghi del whiskey scozzese abbiate pazienza, arrivano… prima si mangia e poi si beve, no?

Mi sono scordata qualcosa nella lista? Avete altri locali da suggerirmi? Se avete bisogno di informazioni più dettagliate commentate o scrivetemi!