Afternoon Tea allo Shelbourne Hotel di Dublino

Alzatina Dolci

Dublino non è Londra e non è neanche New York ma il panorama enogastronomico in città è eterogeneo e variegato, influenzato dalla presenza di tanti stranieri e di una globalizzazione che piano piano sta contagiando anche il Paese dei Trifogli. In città aprono di continuo nuovi locali e se molti tra i vecchi si adeguano al passare del tempo ce ne sono alcuni che restano fedeli alla tradizione e di questa si fanno portavoci con le nuove generazioni: è il caso dello Shelbourne Hotel, elegante e conosciuto hotel in centro a Dublino da sempre collegato con la vita politica e culturale della città. Allo Shelbourne si va per dormire, per eventi, per pranzo e per cena ma se c’è una cosa per cui è famoso sicuramente è l’afternoon tea ovvero un lauto pasto da consumare tra le 13.30 e le 17.30 composto di stuzzichini salati e tanti tanti dolci annaffiati con lo champagne e/o con caffè e tè.

champagne

sandwich

SI parte con una serie di sandwich aperti che cambiano in base alla stagione e, chiaramente, includono alcuni degli ingredienti fondamentali della cucina irlandese tra cui salmone, formaggio di capra e pane alla Guinness ma il piatto forte sono i dolci serviti su alzatine a più piani in base al numero di persone presenti al tavolo; il piano inferiore è quello “condiviso” con scone e brack irlandese da accompagnare con clotted cream, burro e marmellata mentre i piani superiori sono dedicati ai singoli ospiti e si compongono di 4 dolcini per piano. Anche in questo caso a parte il piano basso dei lievitati i dolci cambiano stagionalmente.

veru dolci
Colta con le mani nei dolci!

Diverse le tipologie di tè che si possono ordinare per accompagnare l’afternoon tea che come ho fatto io può essere accompagnato anche da caffè di qualsiasi tipo; il prezzo va dai 35 euro per persona che non è sicuramente poco ma vale la pena spendere per una vera esperienza irish e, soprattutto, per uscire contenti, felici e belli appanzati. L’atmosfera è molto tranquilla visto che per l’afternoon tea lo Shelbourne è frequentato da tipologie variegate di persone: i turisti, i dublinesi in pensione e non, i lavoratori, i recruiter, amiche e anche famiglie. Non è richiesto un abbigliamento speciale ma evitare le scarpe da ginnastica non è una cattiva idea.

coppa dolce

La dimostrazione di tutto questo è questo video molto amatoriale ma che voglio condividere per farvi vedere di cosa sto parlando; godetevelo, c’è da lavorare ancora molto sui filmati ma con un pochino di pratica ci arriveremo. E se capitate a Dublino io un afternoon tea allo Shelbourne non me lo farei mancare:

(Tutte le foto sono di Giuseppe Milo)