Magnolia Bakery a New York, i cupcake a prova di dentista

magnolia bakery new york

Se questa canzoncina vi rimbalza spesso nella testa, se avete sempre sognato di indossare una gonna come questa e di passeggiare su queste strade con in mano sacchetti griffati allora vuol dire che, se capitate a New York, una capatina da Magnolia Bakery non potete proprio farvela mancare.

Magnolia Bakery è una tra le pasticcerie più conosciute di New York e, anche se non è la migliore, la sua fama (grazie ad anni e anni di studiate azioni di marketing e a location che hanno sempre fatto la differenza) la precede (come nel caso di Cake Boss anche se le cose sono parecchio diverse) in special modo per i cupcakes che, secondo alcuni, sono tra i migliori del mondo.

Sono diverse le location della Bakery a New York ma le più famose sono tre e sono in zone rinomate/fighe/costose: Columbus Avenue, Bleecker Street e 6th Avenue. Ciò che contraddistingue le tre pasticcerie è l’arredamento minimal con tocchi romantici, il bancone grande con le torte e i cupcakes ben esposti, la cucina con i forni a vista e la parete dedicata ai gadgets.

Non c’è quasi mai spazio per sedersi anche se in quella di Bleecker Street le opportunità di trovare una sedia e un tavolino aumentano mentre per esempio in quella nelle vicinanze del Rockfeller Center non ci sono addirittura né le sedie né i tavoli ma un’isola attaccata al muro per chi decide di consumare la propria golosità in loco.

magnolia bakery New York

Veniamo ai dolci: si trovano cupcakes di tutte le specie e ogni mese lo staff ne sceglie una variante che viene venduta a prezzo speciale e di cui si trovano maggiori “pezzi” rispetto al solito (per dire, ottobre è mese di cupcake alla zucca) e accanto ai cupcakes vengono proposte anche le più classicissime torte americane, altissime e piene di crema, per esempio la carrot cake o la red velvet o ancora la devil’s. Per i celiaci/intolleranti viene proposto il cupcake alla cioccolata senza farina e l’omonima torta alla cioccolata MA il laboratorio di produzione non è esente da contaminazione quindi si tratta di prodotti senza glutine di fatto ma non garantiti. Non mancano muffin, cookies e tanti altri dolci ma diciamolo seriamente: da Magnolia Bakery si va per i cupcakes.

La qualità è abbastanza alta se parliamo delle basi e delle torte per cui gli impasti sono morbidi, si sciolgono quasi in bocca e, soprattutto, sono sempre freschissimi; quanto alle farciture e alle glasse il discorso è complicato perché l’ammontare di zucchero che viene usato spesso altera il sapore generale del cupcake o della torta. Intendiamoci, non sono cattivi ma per i nostri gusti possono essere molto forti e stomacare specie se pensate che il frosting è preparato sbattendo burro e zucchero… Insomma, da evitare se avete problemi di denti oppure se non volete correre dal dentista 😀

magnolia new york

I prezzi non sono alti se ci ricordiamo che siamo a New York: un cupcake costa 3.50 dollari, un pezzo gigante di torta ne costa 6.50 e una torta intera da 9 pollici e decorata arriva a 80 dollari.

Le code spesso sono lunghissime e in special modo il fine settimana si rischia di impazzire ma alla fine, se non ci si vuole sedere, dalla mattina all’orario di chiusura la Bakery sforna dolci quindi non c’è il rischio di arrivare davanti al bancone e non trovare nulla; nonostante le code e la notorietà, il personale di tutte le Magnolia Bakery di NY (sì, sono stata in tutte 😀 ) è disponibile, competente anche se a tratti sbrigativo, specie agli orari di punta quando la gente pur di portarsi via un box di tortine esaurisce anche la pausa pranzo che potrebbe trascorrere al parco! 😀

Morale della favola, vale la pena andare alla ricerca di Magnolia Bakery a New York e provare uno dei suoi dolci? Per me : non c’è da credere si tratti dei migliori in assoluto perché c’è di meglio e meno calorico ma sicuramente è un’esperienza da provare esattamente come si provano tante altre cose. Se poi avete gusti all’americana ben venga, questo è il posto giusto per voi!

(Ribadiamo l’ovvio: questa è una specie di recensione basata su gusti e percezioni personali. Se avete avuto altre esperienze è un bene o un male per voi, non ve la prendete con me! 😀 )