Dieci libri di cucina da regalare a Natale 2013

libri cucina natale 2013 regalare

Da me è pesantemente Natale e io sono in pieno stato euforico come tutti gli anni per cui come tutti gli anni, intorno al 20 dicembre, comincerò ad esserne talmente tanto stufa da non avere più voglia di fare niente. Per questo mi porto avanti e vi consiglio dieci libri di cucina da regalare per questo Natale 2013.

La scelta è puramente soggettiva, i libri che io ho scelto, che consiglio e che regalo sono quelli che piacciono a me: ci sono dei nomi famosi, è vero, ma è pura casualità. Ci sono dei nomi e delle tematiche (quasi) sconosciuti perché il cibo non è solo quello che ci viene raccontato e ci sono tante altre sfumature che, ad una larga fetta di popolazione, interessano. Ci sono libri che piacciono a me, persone che piacciono a me… magari piacciono anche a voi, chissà! 🙂 Ah dimenticavo: ci sono pure io in mezzo 🙂

1. Asparagi, bagoss e altre cose buone di Sandra Salerno: per me lei non necessita di presentazioni ma se proprio non la conoscete allora ve la racconto io. E’ la padrona di casa del blog Un tocco di zenzero, è una delle capostipiti del genere “foodblogger” in Italia, è quella a cui noi tutti (chi più chi meno, chi lo ammette e chi no, chi fa lo splendido e chi no) ci ispiriamo. Il libro è un viaggio nel nostro Paese e propone tante ricette italiane usando prodotti locali; è un libro che parla di Italia e di eccellenze senza essere pedante. Che è poi la rappresentazione perfetta di chi l’ha scritto!
2. Autoproduzione in cucina. Fai da te tutto quello che di solito acquisti per risparmiare e mangiare bene di Lisa Casali: ecco, per me questo è un libro da scoprire e studiare. Io non sono da prendere come esempio virtuoso di risparmio e utilizzo consapevole delle risorse quindi, se siete come me o invece siete tutto l’opposto e volete fare un regalo diverso e utile, questo è il libro giusto. Tecniche, idee, consigli per aumentare la produzione casalinga e targettizzarla sui propri interessi e le proprie peculiarità. In tempi di crisi potrebbe essere la soluzione corretta.
3. California bakery. I dolci dell’America di Alessio Baù: di questo libro mi piace l’idea del racconto di una storia. Ci sono le ricette, è vero, ma c’è soprattutto la voglia di comunicare cosa c’è dietro un progetto, chi c’è e come è stato realizzato. In più diciamolo chiaro e tondo: i dolcetti americani piacciono sempre di più e trovare qualcuno che li spiega in maniera chiara e dettagliata è la ciliegina sulla torta.
4. Soffice soffice. Trecce, ciambelle e dolci lievitati di Morena Roana: altra blogger con la passione per i lievitati. Libro da regalare alle amiche e agli amici che hanno come mito Nonna Papera e che con il libro di Morena secondo me si divertiranno tanto sperimentando.
5. Cheesecake! 50 ricette per ogni occasione al forno, a freddo, dolci e salate di Mauro Padula e Carolina Turconi: parliamone, se serve davvero. Cheesecake è il verbo, questo libro è un must da tenere a casa. No, non regalatelo e usatelo per voi 🙂
6. Street food heroes. Guida al miglior cibo di strada italiano. Oltre 130 recensioni e 240 segnalazioni di Mauro Rosati: per chi ama viaggiare, per chi ama mangiare, per chi ama mangiare e viaggiare. Un sunto essenziale per un libro essenziale, utile, di quelli che pensi di mettere in libreria e usare al bisogno e che invece rischi di sfogliare modellando le tue esperienze su quelle che ti vengono raccontate.
7. Celiachia intolleranze, allegie alimentari. 800 ricette naturali senza glutine, uova latte vaccino, lievito di Teresa Tranfaglia: non è un libro nuovo ma è un libro che apre gli occhi, che aiuta a vedere il cibo da un punto di vista diverso, che guida ad una diversa consapevolezza. Per me è stato la rivelazione dell’ultimo anno e non vedo perché non dovrebbe esserlo anche per voi! 😀
8. Cucinare tofu & seitan. 100 ricette gustose e sane per sostituire senza rimpianti i prodotti di origine animale di Cristina Franzoni e Barbara Sambari: ancora cucina naturale, ancora ricette semplici che utilizzano ingredienti che troppo spesso ci fanno paura. Da scoprire, fosse anche solo per sapere qualcosa di più di ciò che mangiamo e di ciò che potremmo mangiare per stare ancora meglio.
9. Le Ricette di Maghetta Streghetta di Iaia Guardo: non è un libro di ricette nel senso classico del termine e nessuno si aspettava qualcosa del genere da Giulia. E’ un libro che piace ai grandi e ai piccoli, che racconta la cucina da un punto di vista diverso, che fa divertire e sognare. La Maghetta viaggia con la fantasia e in cucina e l’autrice devolve tutto il compenso ad AIRC, tanto di cappello!
10. La cucina a modo mio della sottoscritta Veruska Anconitano: è un libro essenziale, un libro utile per chi deve cucinare tutti i giorni. L’ho scritto, e non dovrei promuoverlo ma non esiste una regola che me lo vieta 😀 , pensando a quello che cucino io che non ho tempo. La cucina a modo mio per divertirsi, spendere poco tempo in cucina e portare in tavola ogni giorno qualcosa di diverso con un occhio alla tradizione e uno alla praticità. Insomma, io non so in realtà il motivo per cui è in libreria ma se non fosse il mio lo comprerei 🙂

Insomma, se vi piace la selezione andate e comprate pure, se non vi piace mettetela da parte ma andate e comprate comunque perché, e concedetemi un pochino di retorica da quattro soldi, leggere e far leggere è uno dei piaceri della vita di cui non ci si dovrebbe stancare mai. Anche quando si parla di cucina.