Pasta con il pesce: paccheri al pesce spada e pesto

pasta pesce spada

Venerdì si dice si debba mangiare pesce (tradizione, dicono) e anche se oggi è sabato siccome ieri era venerdì, mi sono detta, perchè non condividere una tra le ricette di pesce più semplici in assoluto che non è opera mia ma di mia suocera e che la sera della vigilia di Natale ha soddisfatto i palati di tutti i commensali? Si tratta della semplicissima, buonissima e velocissima pasta al pesce spada e pesto.

Mia suocera mi ha spiegato che per prepararla basta versare in una padella abbastanza grande dello scalogno tagliato a pezzettini piccoli con un pochino di olio e lasciare a fuoco basso per qualche minuto; quindi si prende il pesce spada, possibilmente fresco, lo si taglia a tocchetti di media dimensione e lo si versa nella padella aggiungendo qualche pomodoro pachino tagliato a pezzetti. Tutta questa bontà va lasciata sul fuoco, basso e con la padella coperta, per circa 15 minuti, girando di tanto in tanto.

Trascorsi i 15 minuti al condimento vanno aggiunti due cucchiai di pesto, si gira con un mestolo e si toglie immediatamente la pentola dal fuoco.

Il resto è ancora più semplice: si lessa la pasta e una volta cotta, al dente, la si manteca con il condimento direttamente nella padella (è per questo che deve essere abbastanza capiente 🙂 ) e si impiatta; la morte di questo condimento sono i paccheri, provare per credere.

Tempo di preparazione: 20 minuti scarsi.

Postillina: mia suocera utilizza il pesto che prepara lei in casa e che indubbiamente contribuisce a rendere questo piatto ancora più appetitoso e goloso. Ovviamente se non avete tempo, se non vi va o se semplicemente non sapete farlo, utilizzate del pesto già pronto di buona qualità e la vostra pasta non si lamenterà di certo 🙂

Consiglio: se utilizzate del pesce spada congelato, fate in modo che si scongeli del tutto prima di utilizzarlo ed eliminate tutta l’acqua in eccesso tamponando con della carta da cucina. NON utilizzate il pesce spada se non è ancora del tutto scongelato perchè altrimenti il condimento verrà acquoso e tenderà ad avere il sapore del nulla 😀


Categorie: Ricette degli altri, Ricette pesce, Ricette primi piatti, Ricette primi piatti di pesce
Articolo scritto da Veruska Anconitano aka La Cuochina Sopraffina

Categorie

Iscriviti alla newsletter e ricevi contenuti esclusivi via email

Socializziamo

Articoli più popolari

Pasta al Forno Ricetta Classica Semplice
Pasta al Forno Bianca Ricetta Veloce Cremosa
Dove mangiare a Roma tipico
Ricetta Torta con Uova di Pasqua Avanzate
Besciamella ricetta veloce e semplice
Ricetta Torta al Limone e Mandorle
Cremor tartaro, cos'è, come si usa
Ricetta Biscotti di Pasqua Decorati
Ricetta Biscotti Semplici e Veloci
Ricetta Castagnole Morbide Fritte e al Forno
Ricetta pane fatto in casa
Ricetta Cheesecake Arcobaleno Fredda
Pancakes proteici semplici e veloci
Peso alimenti crudi e cotti: la guida con la tabella completa
Amatriciana ricetta originale di Amatrice
Ricetta pancakes originale americana
Pasta alla carbonara, ricetta originale
Organizzare un viaggio in Irlanda: consigli e dritte imperdibili
Frittelle dolci veloci e semplici senza lievitazione
Tiramisù ricetta originale della nonna
Gnocchi di patate fatti in casa ricetta della nonna
Ricetta Spaghetti Cacio e Pepe Originale Romana
Pinsa romana: ricetta, impasto e informazioni
Tabella conversione unità di misura americane in cucina
Ricetta colomba di Pasqua fatta in casa
Come riciclare la cioccolata delle uova di Pasqua
Ricetta pizza di Pasqua al formaggio umbra
Ricetta Pastiera Napoletana Originale e Classica
Ricetta pizza napoletana fatta in casa
Come fare la focaccia genovese a casa con la ricetta originale
La ricetta facile e veloce dei muffin al cioccolato
Crostata di frutta fresca con crema pasticcera
Ricetta Torta di mele classica della nonna
Ricetta pasta frolla originale della nonna
Ricetta crema pasticcera classica fatta in casa
Supplì di riso, ricetta originale da Roma
Polpette alla romana al sugo, ecco la ricetta
Ricetta crepes dolci e salate
Questo sito usa cookies. Visitandolo accetti la Privacy / Cookie policy