San Valentino al ristorante: 10 coppie da cui stare alla larga

ristoranti per san valentino

San Valentino è dietro l’angolo, il dibattito tra chi lo ama e chi lo detesta è acceso da sempre, le aziende hanno sfornato prodotti a tema e le coppie, molte, hanno già prenotato la cena al ristorante. Io che non festeggio San Valentino per la famosissima rubrica delle opinioni non richieste ho scovato 10 tipi di coppie che sicuramente incontrerete al ristorante la sera di San Valentino. Poi ci sarà sempre la massa che dice “noooo, io al ristorante non ci vado per San Valentino” ma aprite gli occhi perché anche gli insospettabili commettono sciocchezze!

1. Le nuove coppie
Stanno insieme da poco, si stanno conoscendo, vanno al ristorante a San Valentino perché è una cosa socialmente accettabile. Ordinano rigorosamente quello che gli viene proposto, non c’è menù alla carta ma solo menù per innamorati puccipuccibaubau. Si guardano attorno compiaciuti, mangiano compiaciuti e a metà serata iniziano a credere che è meglio festeggiare San Valentino in un luogo meno inflazionato.

2. Le coppie con figli
Prendono San Valentino come l’occasione per uscire di casa, lasciare i figli a nonni o babysitter e trascorrere una serata indimenticabile. Finiscono per ordinare quello che c’è di più costoso sul menù perché non si ricordano più che vuol dire uscire di casa e trascorrono la serata a parlare dei figli. (Ok, magari è uno stereotipo ma le coppie con i figli hanno tendenzialmente meno libertà di uscire, ammettiamolo, a meno che i loro figli non si richiudano nel formato fazzolettino e possano essere trasportati nella borsa da passeggio!)

3. Le coppie arrabbiate
Avevano prenotato, hanno litigato ma non possono disdire. Morale della favola: vanno al ristorante arrabbiatissimi e sperano che l’altro si strozzi con il cibo che gli viene servito. Se lei prende il pollo lui prende la bistecca, se lei sceglie il vino rosso lui vuole il bianco. Tragedia totale quando è solo lui o solo lei che vuole cenare fuori per San Valentino, si rischia di restare coinvolti in qualcosa di più grande…

4. Le coppie consolidate
Stanno insieme da una vita, non festeggiano mai San Valentino ma per un anno hanno deciso di cedere alle vecchie abitudini. Li vedi scocciati che si guardano attorno, ordinano e non vedono l’ora di andare a casa per infilarsi le pantofole. Mangiano senza gusto, preferirebbero una tazza di latte ma sono caduti nella trappola e ne pagano tutte le conseguenze. Se lo rinfacceranno a vicenda per tutta la vita ma resisteranno stoicamente!

5. Le coppie spensierate
Se la spassano, ridono, vanno al ristorante e passano il tempo a ridere delle altre coppie. Mangiano tutto quello che passa il convento, bevono tanto e giustificano la caduta di stile della cena di San Valentino con un semplice “basta che se magna”.

6. Le coppie alternative, quelle alla ricerca del mito da sfatare per San Valentino
Vanno a mangiare fuori a San Valentino così poi possono dire che è una cosa indecente. Il menù non gli sta bene, il ristorante nemmeno, il vino manco a parlarne. Assaggiano tutto ma non rimandano indietro niente perché devono far vedere che loro si adattano, sono gli altri a non farlo.

7. Le coppie di amanti del cibo (o presunti tali)
Trascorrono 2 ore leggendo il menù, scelgono cibi fuori dal tempo e dallo spazio, vogliono pagare tanto, vogliono dire la loro e, puntualmente, hanno da ridire qualcosa. Rimandano indietro il piatto e se non lo fanno devono far notare quelle che secondo loro sono grandi mancanze. A San Valentino non fotografano e non condividono niente sui social media perché fa troppo provinciali.

8. Le coppie per caso
Sono amici, non sanno che fare, magari sono pure innamorati ma non lo sanno. Festeggiano San Valentino per non starsene a casa da soli ma se gli chiedi come mai vanno al ristorante ti rispondono che volevano fare qualcosa di diverso dal solito. Assaggiano tutto, spesso badano al risparmio ma comunque apprezzano tutto, pure la pasta con le polpette sopra.

9. Le coppie tradizionali
Sono quelli per cui “San Valentino è San Valentino, va festeggiato e basta”. Si mettono in tiro, lei va a farsi i capelli, lui tira fuori il cappotto buono. Scelgono il menù all inclusive perché le cose o si fanno per bene o non si fanno per niente. Ovviamente al tavolo si scambiano pure il regalo, mica possono farsi mancare niente!

10. Le coppie in cui uno dei due è blogger/webstar
Sono quelli che con un cellulare in mano fotografano l’impossibile per condividerlo e dimostrare al mondo che loro vanno solo in certi posti. Il selfie non manca, i vari “yum, gnam, troppo buono” nemmeno. Se sono furbi, o pensano di esserlo, si identificano con il loro nick e sperano di non pagare con la scusa che faranno pubblicità al locale. Non li trovi in giro solo a San Valentino, si aggirano tra di noi di continuo…

Lo so che non lo confesserete mai ma voi lo festeggiate San Valentino al ristorante? 🙂