Insulti sul blog: ovvero chi se la canta e se la suona

commenti insulti

Se hai un blog (di qualunque tipo, senza distinzioni) ti capita di ricevere commenti negativi e io dico sempre “meno male” perchè se fossimo tutti d’accordo sarebbe un mondo piatto e assolutamente difficile. E ti capita pure di ricevere veri e propri insulti che a volte fanno ridere (spesso!) e a volte fanno riflettere. Non parlo di spam ma proprio di commenti con insulti a vario titolo.

Ormai sono abbonata agli insulti: c’è chi mi scrive che sono il surrogato della Parodi, chi invece sostiene che le persone come me rovinano il mercato dei blog di cucina perchè invitano alla cucina semplice e veloce e chi mi scrive che le mie ricette sono pietose e le foto ancora peggio (come dargli torto riguardo l’ultimo punto? :)).

Però da una settimana circa sono diventata bersaglio di un altro tipo di commenti, decisamente imbarazzanti: persone che si firmano con nomi diversi e utilizzano come email di registrazione quella di altri utenti.

Mi spiego meglio: in sette giorni ho ricevuto una variegata gamma di insulti tra cui una persona che mi augurava una malattia delle peggiori, un’altra che mi dava dell’imbecille, un’altra che sperava fossi messa sotto da un camion all’uscita di casa 🙂 e così via!

A parte l’inventiva di alcune persone, la cosa strana è che i nomi con cui queste persone si sono firmate erano sempre diversi ma in tutti i casi utilizzavano/utilizzano come email di registrazione quelle dei blog di Carolina di SemplicementePepeRosa e Gaia di ShakeandBake: in poche parole campo nome è riempito con nomi diversi per ogni commento e campo email è riempito con l’email di Carolina o di Gaia.

Mi sono insospettita perchè ero certa che non fossero loro (se avessero voluto insultarmi avrebbero usato un indirizzo diverso! 😀 ) quindi le ho contattate facendogli sapere cosa stava accandendo e che comunque c’è poco da fare per rimediare a questa cosa: i simpatici burloni sono identificati solo da una generica provenienza, Telecom e Fastweb da Roma e Milano, che non ci ha permesso di individuare chi fossero nè altro.

Lo scopo di questa mossa mi è veramente poco chiaro perchè se è qualcuno che si diverte in questo modo povero lui/lei, se è qualcuno che spera di demoralizzarmi povero lui/lei, se è qualcuno che spera di farmi innervosire e prendermela con le persone sbagliate si sbaglia proprio di brutto: la lotta è dura e non ci fa paura, si diceva anni fa, mi sbaglio? 😀

Tutto questo per dirvi che: a) la gente è folle, b) i commenti sul mio blog vengono moderati e se serve anche cancellati/infilati nella cartella spam, c) se qualcuno si diverte ad usare la mia email per infamarvi sul blog sappiate che non sono io (perchè di solito non insulto, non rientra tra le opzioni, faccio notare e puntualizzo ma non insulto!) e segnalatemi la cosa.

E comunque, per restare in tema, buoni insulti a tutti! 😀

Postillina: Rassicuro tutti quelli che mi stanno scrivendo anche in privato: non mi sono depressa per via dei commenti e non ho intenzione di denunciare nessuno. I commenti sono stati cancellati e onestamente il post è nato proprio perchè se dovesse capitare a qualcuno questo qualcuno saprebbe di non essere solo. E poi perchè voglio regalare un po’ di celebrità a qualcuno che a quanto pare la va cercando! 😀

(Vorrei farvi notare la foto che simboleggia il classico “aho’ ma te la canti e te la soni eh? :D” esattamente quello che stanno facendo i commentatori simpaticoni)