Il caffè verde per dimagrire e la bufala degli integratori miracolosi

verde caffe dimagrire effetti

Io e le diete siamo agli opposti ma mi è capitato qualche giorno fa che una persona mi scrivesse un messaggio privato su Facebook chiedendomi consigli sul caffè verde, questa specie di sostanza miracolosa che farebbe dimagrire , soprattutto, non traumatizzerebbe il corpo e non farebbe morire di fame. Non ne sapevo niente, cioè avevo solo sentito parlare di questa cosa, ma mi sono documentata consultando persone che si occupano di questi argomenti per lavoro e spulciando per bene il Web.

Secondo le ultimissime provenienti come al solito da improbabili ricerche condotte da improbabili enti e pubblicate da improbabili riviste ovviamente americane o ancora meglio neozelandesi, l’estratto del caffè verde farebbe perdere peso senza cambiare assolutamente le proprie abitudini alimentari: in pratica ci possiamo abbuffare come maialini all’ingrasso basta che prendiamo un quantitativo predefinito di caffè verde per calare di peso.

Ok, a scrivere e a leggere queste parole mi pare chiaro che ci si rende subito conto che non è possibile e che, esattamente come accaduto in passato per tanti altri ingredienti naturali considerati miracolosi (l’ananas vi dice qualcosa?) questo estratto di caffè verde non ha niente di miracoloso. Se non credete a me credete all’Autorità Europea per la sicurezza alimentare che ha bocciato la teoria per cui il caffè verde fa dimagrire in quanto non supportata da dati scientifici.

Esattamente come il classico caffè torrefatto il caffè verde enfatizza gli effetti di una classica dieta e dell’attività fisica ma non fa dimagrire di per sé, assunto da solo e continuando ad ingozzarsi come bufali; aiuta ad assorbire le sostanze che ingeriamo grazie alla caffeina MA, contenendo meno caffeina del caffè normale, agisce in maniera più lenta e meno benefica se parliamo di dimagrimento.

Se vi guardate attorno e fate attenzione alle pubblicità che spingono le bevande a base di caffè verde trovate poi un’altra anomalia delle stesse: i protagonisti sono sempre esperti stranieri, provenienti non si sa da dove, ricercando i quali online non si arriva a nessuna informazione utile. Esattamente come quelli che perdono peso grazie al prodotto che non solo non sono rintracciabili ma spesso sono anche ritoccati per benino in modo da indurre in chi guarda la tentazione di provare. Mi pare esaustivo il documento di Altroconsumo, dateci una letta.

Ora, non voglio fare la guastafeste ma davvero se volete bere caffè verde perché vi piace è un conto (i prezzi erano già alti in passato, ora stanno salendo ancora di più per via di questa campagna!) ma se lo fate perché dovete dimagrire allora ripensate la vostra strategia e tenetevi i soldi in tasca: nessuno regala niente per niente e per avere la pancia piatta serve sacrificio, non una pillola o un sacchetto!