Ciambellone classico e soffice come quello della nonna

Ciambellone soffice classico

Il ciambellone classico è una delle tante ricette della nostra tradizione che, come tale, viene preparato in tantissime e diverse maniere e che viene tramandato di generazione in generazione.
Per questo motivo, trovare una sola ricetta per preparare un ciambellone classico e soffice come quello delle nostre nonne può essere difficile e, soprattutto, quasi un’impresa impossibile da replicare oggi.

La particolarità del ciambellone è di essere preparato, tradizionalmente, con pochissimi ingredienti: uova, farina, olio, latte e zucchero. A questi ingredienti di base se ne aggiungono altri che permettono di ottenere un ciambellone di diverso sapore: menta, cioccolato, caffè, frutta secca e in realtà tutto ciò che la fantasia ci suggerisce.

La domanda più importante che ci si pone quando si prepara un ciambellone è: come faccio a fare in modo che sia soffice come quello della nonna? La risposta non è semplice perché per fare in modo che il ciambellone sia morbido e soffice è necessario in primis che gli ingredienti siano tutti a temperatura ambiente, poi che vengano amalgamati correttamente e infine che l’impasto venga sbattuto per parecchio tempo così da diventare spumoso. Non è un caso se le nostre nonne sbattevano l’impasto con le mani, per permettere all’aria di entrare e non uscire ma restare intrappolata all’interno così da garantire sofficità anche in cottura.

Esistono diverse ricette di ciambelloni fatti in casa, e tutti hanno la loro validità. Questa è la ricetta di casa mia, quella che si prepara da sempre e che è garanzia di successo.

Ingredienti per 1 teglia rotonda [con o senza buco] da 22-24cm

  • 300 grammi di farina
  • 150 grammi di zucchero
  • 3 uova
  • mezzo bicchiere di olio di semi
  • 1 bicchiere di latte
  • 1 bustina di lievito per dolci

Procedimento

  1. Sbattere le uova e lo zucchero con uno sbattitore a velocità media in modo che si crei una crema morbida e grumosa;
  2. Aggiungere l’olio a filo continuando sempre a sbattere a velocità media;
  3. Incorporare a pioggia e sempre sbattendo anche la farina e il lievito;
  4. Verso anche il latte a filo continuando a sbattere;
  5. Una volta che tutti gli ingredienti sono stati aggiunti, continuare a sbattere con lo sbattitore elettrico fino a quando il composto non sarà omogeneo, liscio e abbastanza denso;
  6. Oliare leggermente la teglia e versare l’impasto.
  7. Cuocere in forno già caldo a 180°C per circa 40-45 minuti;
  8. Sfornare e lasciar intiepidire prima di toglierlo dallo stampo;
  9. Servire freddo o tiepido, con o senza zucchero a velo in superficie.

Tempo di preparazione: 1 ora

Ciambellone soffice

Consigli utili e dritte per un perfetto ciambellone

  • Le dimensioni dello stampo contano parecchio: se lo stampo è troppo alto l’impasto resterà crudo all’interno, se è troppo basso si cuocerà troppo. Le dosi di questa ricetta prevedono l’uso di uno stampo da massimo 24cm;
  • Per evitare l’uso del latte si può usare acqua a temperatura ambiente: il ciambellone potrebbe risultare meno soffice ma sarà molto più leggero;
  • Usando lo yogurt si avrà la torta allo yogurt, semplice e velocissima;
  • Un’altra variante rispetto al latte è la ricotta che, montata, contribuirà a rendere soffice e morbido il dolce;
  • L’olio di oliva potrebbe essere troppo pesante rispetto a quello di semi: lo si può utilizzare ma calcolando bene le dosi degli altri ingredienti;
  • Questo ciambellone resta morbido e soffice per almeno una settimana, se tenuto dentro un panno di cotone al riparo da calore e luce solare.

Se stai cercando degli stampi perfetti per preparare il tuo ciambellone, io ti consiglio questi: