Contest di cucina: perchè partecipare?

contest cucina vincere

Difficile pensare che possa davvero succedere tutto questo ma, se siete foodblogger o se semplicemente amate la cucina e vi dilettate a consultare Internet, sapete meglio di me quanto siano diffusi i contest di cucina: ad offrirli siamo un po’ tutti noi blogger, più e meno conosciuti, e a partecipare sempre un numero sufficiente di persone per poter gridare al successo.

Ma perchè partecipare ai contest di cucina e indirne di propri? I motivi sono disparati:

a) perchè si conoscono tante persone: il contest è in qualche modo uno dei primi approcci del blogger alla blogosfera ed è in questo modo che, furtivamente o sfacciatamente, si introduce nell’ambiente proponendo ricette fantastiche o ricette mediocri che fanno gridare allo scandalo e, in casi di pazzia accertata, fanno partire email di minaccia 😉 ;
b) perchè si fa conoscere il proprio blog: lasciando i semini del nostro blog ovunque, mettendo link e nomi, diventiamo riconoscibili e il nostro blog, se piace perchè produce contenuti utili e unici, rischia pure di diventare famoso;
c) perchè ci si diverte: a parte il contest in cui si chiede di cucinare la pasta al sugo, i contest di cucina offrono solitamente l’occasione di sperimentare ricette e soprattutto ingredienti che mai si sarebbero utilizzati. Nonostante questo sia spesso eccessivo ed eccessivamente ridondante, farlo è divertente e rilassante;
d) perchè permette di fantasticare sul piacere della vittoria e del “potere”: alzi la mano chi non ha mai pensato di voler partecipare per vincere… e con questo ho detto tutto, anche se poi siamo tutti pronti ad andarci a congratulare con il primo in classifica pensando, dentro di noi, che “certo che boh, che scelta strana”. 😀

A guardarsi intorno si fa fatica certe volte a capire se i foodblogger o blogger che scrivono di cucina cucinano per partecipare ai contest o cucinano e quindi partecipano ai contest ma quello che mi pare chiaro è che tutti amano mettersi alla prova per i motivi di cui sopra: se poi c’è un bel premio in palio è ancora meglio!

Se siete blogger di cucina alle prime armi e ne sapete poco di Web (io mi classifico solo nella prima definizione 😀 ) vi sarà però capitato o vi capiterà di chiedervi:

ma perchè la blog xx partecipa solo ai contest di xxx, xxxx e xxxxx e gli altri, compreso il mio, li snobba?

Ecco, sappiate che su Internet funziona esattamente come nella vita: se doveste scegliere se partecipare ad una festa di un’amica o alla festa di una sconosciuta o di una poco conosciuta, chi scegliereste? 🙂

In questi casi funziona allo stesso modo: io sono amica di X e allora partecipo al suo contest che magari lo vinco pure perchè alla fine alla festa se l’amica deve regalare una bottiglia di vino a qualcuno, a sua discrezione, secondo voi a chi la regalerà, a voi che siete sue amiche oppure ad una che ha conosciuto da pochi giorni e che per forza di cose ha dovuto invitare alla festa? 🙂

Se poi ci sono le votazioni con il classico metodo del “vota la ricetta che ti piace tra quelle selezionate” non è mica difficile vedere vincere ricette di blogger famose che, seppur a volte poco appetibili, riescono a racimolare sostenitori e a farsi votare per vincere l’ultimo modello di grembiule da cucina con dentro il ventilatore o l’ultimo dei ritrovati tecnologici che in cucina non puo’ mancare!

Quindi, contest-dipendenti, continuate a partecipare, a giocare, a divertirvi e se ci scappa la vittoria esultate, godetevela e vantatevene 😀 Ma non v’arrabbiate che ad arrabbiarvi fate una doppia fatica: a incavolarvi e scavolarvi… ne vale davvero la pena? 🙂