Intolleranza al lattosio: diagnosi, cura e rimedi

lattosio

Se la celiachia è uno di quei problemi che lascia in qualche modo interdetti, almeno all’inizio, ne esiste un altro che a mio parere è allo stesso problematico: l’intolleranza al lattosio che provocata dall’impossibilità per il corpo di alcuni individui di assimilare e digerire il lattosio, cioè lo zucchero contenuto nel latte e nei suoi derivati. Questo perchè l’individuo intollerante non riesce a scindere il lattosio in glucosio e galattosio e dunque non assimila correttamente questa sostanza.

L’intolleranza al lattosio si manifesta con sintomi spesso inequivocabili come meteorismo, flatulenza, diarrea, nausea, spossatezza e senso di malessere generale che compaiono da 10 minuti a 2 ore dopo aver ingerito latte e alimenti che contengono lattosio come per esempio la panna, il burro non chiarificato, i formaggi freschi.

Per verificare la presenza dell’intolleranza in primis si valuta la condizione generale dell’individuo quindi si procede con delle prove apposite prescritte dal medico (il breath test per esempio oppure il Cyto-Test) e grazie alle quali si stabilisce se si tratta di intolleranza o allergia vera e propria: nella maggior parte si tratta di intolleranze che determinano l’eliminazione dalla dieta degli alimenti contenenti lattosio ed eventualmente la reintroduzione graduale degli stessi a distanza di qualche mese oppure mai.

In realtà per chi soffre di intolleranza al lattosio non è più necessario eliminare del tutto il latte dalla propria dieta ma è necessario acquistare prodotti delattosati ovvero quelli in cui il lattosio è assente o è già stato scisso in glucosio e galattosio; per dire, io bevo latte senza lattosio che ha un retrogusto molto particolare ma che non mi fa stare male…

Alternativa sempre valida è l’assunzione di latte di soia o di riso (il primo ha il sapore delle radici, il secondo è di un dolce che fa paura!) ed è sempre bene leggere con attenzione le etichette per evitare di acquistare prodotti contenenti un quantitativo di lattosio non assimilabile se si è intolleranti.

Lo yogurt, grazie alla fermentazione, è generalmente tollerato e allo stesso modo sono tolleratissimi pecorino, parmigiano, provolone, grana e formaggi stagionati; e, sorpresa delle sorprese, il mascarpone si può assumere perchè è ottenuto dal caglio e dunque ha già subito il processo di scissione del lattosio.

Mentre bisogna fare attenzione a pane bianco, condimenti per insalate, alcune caramelle, alcuni salumi e alcuni biscotti.

Se come me avete questo problema, vi tornerà utile avere a disposizione la tabella con il contenuto di lattosio negli alimenti calcolata su 100 grammi e disponibile qui; qui invece un esaustivo, ma non completo, elenco con i prodotti confezionati nei quali non è presente lattosio e da tenere a mente quando compilate la lista della spesa.

Vi ricordo comunque che l’intolleranza al lattosio non provoca problemi all’intestino come la celiachia sebbene sia fastidiosa e generi fastidi di altro tipo; una dieta rigorosa e accorta è quello che ci vuole, parola di intollerante 🙂

Postillina: pare che in base ad una ricerca condotta su 20.000 persone, sei donne su dieci siano risultate intolleranti al latte e questo, ve lo dico, mi fa gioire un pochino di più:)

Postillina 2: io sperimento con successo l’agar agar per la preparazione di alcuni alimenti a base di latte e utilizzando quello che io chiamo latte-non-latte.


Categorie: Scuola di cucina
Articolo scritto da Veruska Anconitano aka La Cuochina Sopraffina

Categorie

Iscriviti alla newsletter e ricevi contenuti esclusivi via email

Socializziamo

Articoli più popolari

Ricetta Cheesecake Philadelphia Fredda
Pasta al Forno Ricetta Classica Semplice
Pasta al Forno Bianca Ricetta Veloce Cremosa
Dove mangiare a Roma tipico
Ricetta Torta con Uova di Pasqua Avanzate
Besciamella ricetta veloce e semplice
Ricetta Torta al Limone e Mandorle
Cremor tartaro, cos'è, come si usa
Ricetta Biscotti di Pasqua Decorati
Ricetta Biscotti Semplici e Veloci
Ricetta Castagnole Morbide Fritte e al Forno
Ricetta pane fatto in casa
Ricetta Cheesecake Arcobaleno Fredda
Pancakes proteici semplici e veloci
Peso alimenti crudi e cotti: la guida con la tabella completa
Amatriciana ricetta originale di Amatrice
Ricetta pancakes originale americana
Pasta alla carbonara, ricetta originale
Organizzare un viaggio in Irlanda: consigli e dritte imperdibili
Frittelle dolci veloci e semplici senza lievitazione
Tiramisù ricetta originale della nonna
Gnocchi di patate fatti in casa ricetta della nonna
Ricetta Spaghetti Cacio e Pepe Originale Romana
Pinsa romana: ricetta, impasto e informazioni
Tabella conversione unità di misura americane in cucina
Ricetta colomba di Pasqua fatta in casa
Come riciclare la cioccolata delle uova di Pasqua
Ricetta pizza di Pasqua al formaggio umbra
Ricetta Pastiera Napoletana Originale e Classica
Ricetta pizza napoletana fatta in casa
Come fare la focaccia genovese a casa con la ricetta originale
La ricetta facile e veloce dei muffin al cioccolato
Crostata di frutta fresca con crema pasticcera
Ricetta Torta di mele classica della nonna
Ricetta pasta frolla originale della nonna
Ricetta crema pasticcera classica fatta in casa
Supplì di riso, ricetta originale da Roma
Polpette alla romana al sugo, ecco la ricetta
Ricetta crepes dolci e salate
Questo sito usa cookies. Visitandolo accetti la Privacy / Cookie policy