Insalata di asparagi e gamberetti, semplicità e leggerezza

asparagi e gamberetti

Avete mangiato troppo troppo troppo nei giorni passati e non ne potete più di carne e pasta? Ecco, io no e peraltro ho pure abbondantemente dato con la prova costume quindi pure per il 2012 è andata ma siccome c’è sempre bisogno di cibo semplice, saporito e stagionale la ricetta di oggi, la settimana in cui molti sono ancora in ferie, è gustosa e genuina: insalata di gamberetti e asparagi.

Gli asparagi fanno fare la plin plin puzzolente e quindi aiutano a depurare, i gamberetti sono leggeri più o meno come una foglia di vite per cui si resta leggeri ma sazi senza perdere di vista la stagionalità degli ingredienti.

Cosa serve per 4 porzioni
200 grammi di asparagi
100 grammi di pomodori ciliegini
500 grammi di gamberetti
125 grammi di insalata mista
Sale q.b.
3 cucchiai di olio extravergine di oliva
3 cucchiai di aceto bianco

Come si fa
1. Preparare la vinaigrette mescolando l’olio e l’aceto e aggiungendo un pizzico di sale. Amalgamare gli ingredienti e mettere a riposare.
2. Scottare i gamberetti per pochi minuti in acqua bollente e, se necessario, eliminare tutta la pelle esterna. Scottare gli asparagi dopo averli privati delle estremità per 2-3 minuti o fino a quando non diventano di color verde brillante e sono teneri ma ancora croccantini quindi sciacquarli sotto l’acqua corrente fredda, scolarli e metterli da parte.
3. Mescolare in una ciotola l’insalata lavata, scolata e sminuzzata, i ciliegini tagliati a metà, i gamberetti e gli asparagi. Condire con la vinaigrette e mescolare per bene. Servire subito o dopo qualche ora.

Tempo di preparazione: 10 minuti

Risultato: se vi piacciono i sapori delicati dei gamberetti e degli asparagi, allora questa è l’insalata giusta per voi perchè il sapore dolciastro di questi due ingredienti viene rafforzato dalla vinagrette.

Variante: volendo al posto della vinaigrette potete usare un misto di olio e senape oppure mostarda e maionese per rendere l’insalata ancora più saporita e piccantina.

Consiglio: potete preparare tutti gli ingredienti in anticipo e lasciarli fuori dal frigo MA non condite l’insalata fino al momento di servirla o al massimo, se dovete portarla fuori per una scampagnata o per lavoro, 3 ore prima ma non di più e SENZA MAI metterla in frigorifero.


Categorie: Ricette, Ricette piatti unici
Articolo scritto da Veruska Anconitano aka La Cuochina Sopraffina

Categorie

Iscriviti alla newsletter e ricevi contenuti esclusivi via email

Socializziamo

Articoli più popolari

Ricetta Cheesecake Philadelphia Fredda
Pasta al Forno Ricetta Classica Semplice
Pasta al Forno Bianca Ricetta Veloce Cremosa
Dove mangiare a Roma tipico
Ricetta Torta con Uova di Pasqua Avanzate
Besciamella ricetta veloce e semplice
Ricetta Torta al Limone e Mandorle
Cremor tartaro, cos'è, come si usa
Ricetta Biscotti di Pasqua Decorati
Ricetta Biscotti Semplici e Veloci
Ricetta Castagnole Morbide Fritte e al Forno
Ricetta pane fatto in casa
Ricetta Cheesecake Arcobaleno Fredda
Pancakes proteici semplici e veloci
Peso alimenti crudi e cotti: la guida con la tabella completa
Amatriciana ricetta originale di Amatrice
Ricetta pancakes originale americana
Pasta alla carbonara, ricetta originale
Organizzare un viaggio in Irlanda: consigli e dritte imperdibili
Frittelle dolci veloci e semplici senza lievitazione
Tiramisù ricetta originale della nonna
Gnocchi di patate fatti in casa ricetta della nonna
Ricetta Spaghetti Cacio e Pepe Originale Romana
Pinsa romana: ricetta, impasto e informazioni
Tabella conversione unità di misura americane in cucina
Ricetta colomba di Pasqua fatta in casa
Come riciclare la cioccolata delle uova di Pasqua
Ricetta pizza di Pasqua al formaggio umbra
Ricetta Pastiera Napoletana Originale e Classica
Ricetta pizza napoletana fatta in casa
Come fare la focaccia genovese a casa con la ricetta originale
La ricetta facile e veloce dei muffin al cioccolato
Crostata di frutta fresca con crema pasticcera
Ricetta Torta di mele classica della nonna
Ricetta pasta frolla originale della nonna
Ricetta crema pasticcera classica fatta in casa
Supplì di riso, ricetta originale da Roma
Polpette alla romana al sugo, ecco la ricetta
Ricetta crepes dolci e salate
Questo sito usa cookies. Visitandolo accetti la Privacy / Cookie policy