Dado vegetale fatto in casa, ricetta e ingredienti

Se ti piace questo articolo condividilo!

dado vegetale cucina

Come avrete capito, io non sono la classica casalinga/donna disperata che prepara tutto a casa e quando capita non disdegno il già pronto; quando sperimento, però, sperimento per bene e ci do dentro di brutto, arrivando pure dove magari potrei evitare di arrivare 🙂 E’ successo qualche tempo fa quando, per scrupolo, mi sono messa a leggere la composizione di un dado vegetale comprato e m’è venuto un mezzo coccolone che mi ha portato alla drastica decisione: il dado vegetale fatto in casa è meglio e allora me lo faccio a casa.

Il motivo è semplice: io mangio pressochè senza sale per un piacevole obbligo ma mi piace aromatizzare con spezie e utilizzo parecchio il dado solo che il dado già pronto, i cubetti che si trovano in circolazione, oltre ad essere pieni di conservanti sono anche pieni di additivi e di sale e dunque i buoni propositi di mangiare “sciocco” vengono vanificati se si utilizza questo tipo di insaporitore.

Ovvio che con questo non voglio dire che tutti debbano mettersi a produrre dado vegetale a casa propria ma semplicemente che io lo faccio e che non mi pesa nemmeno più nonostante il lavoro non sia certamente dei più simpatici.

Cosa serve per circa 250 grammi di dado
150 grammi di sedano
150 grammi di carote
50 grammi di cipolla
30 grammi pomodori
1 foglia di alloro
1 foglia di salvia
qualche rametto di rosmarino
qualche foglia di prezzemolo
150 grammi di sale grosso
1/2 cucchiaio di olio extra vergine d’oliva

Come si fa
1. Lavare tutte le verdure, farle asciugare e sminuzzarle per bene usando il mixer ad intermittenza in modo tale che la verdura non si ossidi.
2. Versare l’olio in una pentola grande e aggiungere tutte le verdure sminuzzate. Lasciare cuocere con il coperchio per circa 10 minuti.
3. Aggiungere tutto il sale grosso e lasciar cuocere, con coperchio, per circa 1 ora mescolando per evitare che si attacchi. Non aggiungere assolutamente acqua ma lasciare la pentola coperta in modo che il sale produca la giusta umidità che consente la cottura.
4. Versare la crema ottenuta in forno per un paio di ore a 70° (forno ventilato) e ogni volta che si forma la crosta sopra spaccarla con un cucchiaio e mescolare in modo che la purea si disidrati del tutto e in maniera omogenea. Questo passaggio potrebbe durare moooolto di più perchè dipende dal forno, quindi seguitelo passo passo per evitare che si bruci tutto 😀
5. Togliere dal forno, far raffreddare e passare al frullatore in modo da sminuzzare del tutto le briciole quindi sistemare in vasetti da conservare in frigorifero oppure nelle formine del ghiaccio da tenere in congelatore e utilizzare monodose.

Con queste dosi si ottiene un dado vegetale saporito il giusto ma non salato e soprattutto sano e naturale; la consistenza è simile al dado granulare per via della disidratazione ed è per questo che io preferisco conservarlo in frigo dentro le formine del ghiaccio, così da poterlo scompattare facilmente con le mani. Se non si ha voglia di dado granulare ci si può fermare al passaggio 3, far raffreddare e mettere nei vasettini da conservare in frigo e in questo caso la consistenza è più tipo crema

La proporzione prevede che un cucchiaino di questo dado equivalga ad un cubetto di dado industriale; nel mio caso utilizzo davvero poco sale rispetto alle verdure ma volendo potete aumentare/raddoppiare le dosi di sale grosso per un sapore più forte e peculiare e se non mangiate del tutto sciapo.

Le verdure possono variare ma è bene non utilizzare mai vegetali che rilasciano acqua e si “spappolano” tipo per esempio il cavolo o anche la patata; i classici “odori” restano il must mentre salvia, rosmarino, alloro e prezzemolo freschi danno non solo sapore ma rilasciano anche una sorta di olio utile per la buona riuscita della ricetta.

Se ti piace questo articolo condividilo!

Categorie: Scuola di cucina
Articolo scritto da Veruska Anconitano aka La Cuochina Sopraffina

Categorie

Iscriviti alla newsletter e ricevi contenuti esclusivi via email

Socializziamo

Articoli più popolari

Torta di mele ricetta classica della nonna
Pancakes proteici ricetta facile e veloce
Ricette Dolci di Pasqua 2019
Ricette per Riciclare le Uova di Pasqua
Ricetta Pizza di Pasqua Dolce
Hot Cross Buns Ricetta Originale Inglese
Ricette Pranzo di Pasqua 2019
Limoncello Ricetta Perfetta
Torta Pasqualina Ricetta Tradizionale e Originale
Casatiello ricetta originale napoletana
Ricetta Colomba Pasquale Veloce Fatta in Casa
Colomba Pasquale Ricetta Facile e Veloce
Ricetta Cheesecake Philadelphia Fredda
Pasta al Forno Ricetta Classica Semplice
Pasta al Forno Bianca Ricetta Veloce Cremosa
Dove mangiare a Roma tipico
Ricetta Torta con Uova di Pasqua Avanzate
Besciamella ricetta veloce e semplice
Gnocchi alla romana ricetta originale
Ricetta Torta al Limone e Mandorle
Cremor tartaro, cos'è, come si usa
Ricetta Biscotti di Pasqua Decorati
Ricetta Biscotti Semplici e Veloci
Ricetta Castagnole Morbide Fritte e al Forno
Ricetta pane fatto in casa
Ricetta Cheesecake Arcobaleno Fredda
Peso alimenti crudi e cotti: la guida con la tabella completa
Amatriciana ricetta originale di Amatrice
Bucarest cosa vedere e dove mangiare
Pancakes ricetta originale americana
Pasta alla carbonara, ricetta originale
Organizzare un viaggio in Irlanda: consigli e dritte imperdibili
Frittelle dolci veloci e semplici senza lievitazione
Tiramisù ricetta originale della nonna
Gnocchi di patate fatti in casa ricetta della nonna
Ricetta Spaghetti Cacio e Pepe Originale Romana
Pinsa romana: ricetta, impasto e informazioni
Tabella conversione unità di misura americane in cucina
Ricetta pizza di Pasqua al formaggio umbra
Ricetta Pastiera Napoletana Originale e Classica
Pizza napoletana ricetta originale semplice
Come fare la focaccia genovese a casa con la ricetta originale
La ricetta facile e veloce dei muffin al cioccolato
Crostata di frutta fresca con crema pasticcera
Ricetta pasta frolla originale della nonna
Ricetta crema pasticcera classica
Supplì di riso, ricetta originale da Roma
Polpette alla romana al sugo, ecco la ricetta
Ricetta crepes dolci e salate
Questo sito usa cookies. Visitandolo accetti la Privacy / Cookie policy