Crostata di frutta fresca con crema pasticcera

crostata frutta fresca e crema

La crostata di frutta fresca con crema pasticcera è un classico della pasticceria, da preparare soprattutto in primavera ed estate sfruttando il periodo migliore per quel che riguarda la reperibilità della frutta fresca.

La mia è proprio la classica, quella preparata con pasta frolla, crema e frutta ma nessuno vieta, come nel caso della crostata di fragole, di usare una base di pan di Spagna. La frutta da usare varia a seconda del periodo, del luogo in cui vivi e anche dei colori che vuoi dare alla tua crostata.

Prima di passare alla ricetta della crostata di frutta fresca, ecco per te

qualche consiglio per ottenere un dolce davvero di prima categoria:

  • La frutta va distribuita sulla crostata iniziando dal perimetro esterno: se utilizzi un solo tipo di frutta ti basterà sistemarla in modo da coprire l’intera superficie del dolce altrimenti è possibile giocare con forme e abbinamenti cromatici;
  • Una volta sistemata la frutta, non può mancare uno strato di gelatina alimentare naturale o meglio ancora uno strato di marmellata allungata con acqua che proteggerà la frutta dal passaggio dei giorni e aiuterà la conservazione della crostata;
  • La frutta deve essere fresca e soda: la frutta troppo matura porterà ad un deperimento veloce della crostata;
  • La frutta deve essere fresca perché se usiamo frutta sciroppata questa altererà il sapore generale del dolce;
  • La crostata va cotta senza crema che va aggiunta solo quando la base è completamente fredda altrimenti ne altererà il sapore;
  • Puoi preparare una variante di questa crostata, scopri la ricetta della torta di frutta fresca da preparare con il Pan di Spagna.

Ingredienti per una teglia da 30 cm

Per la frolla

    • 350 grammi di farina
    • 120 grammi di burro
    • 100 grammi di zucchero
    • 2 tuorli

Per la crema pasticcera

  • 400 ml di latte
  • 100 grammi di zucchero
  • 2 tuorli
  • 50 grammi di fecola di patate

Per la copertura

  • frutta a piacere e in quantità variabile
  • Marmellata di pesche
  • Acqua

Procedimento

  1. Preparare la pasta frolla seguendo questo procedimento (per le dosi seguire quelle riportate sopra).
  2. Preparare la crema pasticcera seguendo questo procedimento (per le dosi seguire quelle riportate sopra) quindi, una volta pronta, trasferirla dentro una ciotola di ceramica e coprirla con pellicola lasciandola raffreddare.
  3. Imburrare la teglia e rivestirla con la frolla stesa abbastanza sottile. Bucherellare la base con una forchetta in modo che non si gonfi durante la cottura. Cuocere per 20 minuti a 180°, sfornare e lasciar raffreddare. Nel frattempo lavare ed eventualmente sbucciare la frutta.
  4. Quando la base della crostata è fredda versare la crema pasticcera livellando se necessario. Disporre la frutta in superficie riempiendo tutto lo spazio.
  5. Allungare la marmellata in poca acqua calda e spennellare con questa soluzione la crostata. Mettere in frigorifero fino al momento di servire.

Tempo di preparazione: 1 ora

Risultato: dolce ma non eccessivamente, fresca e sostanziosa, la crostata di frutta è ottima come dessert a fine pasto ma anche per le merende della stagione calda.

Variante: puoi aromatizzare la crema pasticcera a tuo piacere, anche con spezie per un sapore diverso.

Consiglio: la crostata di frutta si mantiene in frigorifero per 3 giorni.

Scopri la video ricetta della pasta frolla: