Cosa mangiare per avere la pancia piatta

ippopotamo lines

Non so voi ma io sono letteralmente spaventata dall’arrivo della stagione balneare perchè (picchiatemi, chiamatemi insensibile, chiamatemi cattiva, stronza, fate come vi pare insomma! 😀 ) andare al mare ed essere circondata da signore e signorine con la pancia flaccida e cadente, con la pancia gonfia come un palloncino e che si ostinano ad esibire bikini taglia 40 mi disturba e non poco. Perchè bastano pochissime accortezze per avere una pancia piatta o comunque che non sembri un palloncino pieno di elio pronto a scoppiare e non serve essere Elle Macpherson per ottenere dei risultati visibili.

Basta infatti seguire delle banali regole alimentari e non impigrirsi davanti alla televisione ma uscire a fare una passeggiata, possibilmente correre e se si ha proprio coraggio e voglia fare anche un pochino di addominali.

Per avere una pancia piatta in poco tempo bisogna ridurre l’assunzione di carboidrati complessi come pasta, pane e dolci da forno sostituendoli con carne bianca, riso, pesce e dolci senza lievitazione; allo stesso tempo va ridotta l’assunzione di legumi e di carne rossa a favore di pesce e verdure crude che aiutano la digestione ed evitano l’accumulo di aria. Meno sale e pochissimo zucchero, da sostituire con il miele, sono le altre due mosse da seguire se si vuole sgonfiare la pancia.

Niente bibite gassate nè alcol e allo stesso modo niente bibite zuccherine che vanno sostituite con acqua naturale e tisane, possibilmente al finocchio, all’ananas o anche alla liquirizia; bere succo di limone in acqua calda o sciroppo d’acero diluito in acqua la mattina appena ci svegliamo è un ottimo modo per aiutare la pancia a sgonfiarsi.

Mangiare lentamente e muoversi è un ottimo modo per aiutare l’organismo a restare in forma, eliminare scorie e tossine ed avere una pancia piatta: non serve ammazzarsi di fatica in palestra ma bastano 20-30 minuti di camminata o corsa ogni giorno e addominali a giorni alterni. In realtà già andare a correre basta perchè aiuta ad eliminare la ciccia che si forma intorno allo stomaco, la ciambella, e a bruciare grassi per cui anche la pancia, se aiutata con l’alimentazione giusta, ne risente positivamente.

In teoria bastano 15 giorni per avere dei risultati concreti se si segue un regime alimentare corretto e si fa movimento ma in pratica vi assicuro che i primissimi risultati si iniziano a vedere già dai primi giorni, diciamo entro la prima settimana: la pancia si sgonfia visibilmente e ci si sente meglio nel complesso.

Quello che invece non è teorico è il fatto che si dovrebbe seguire un’alimentazione e uno stile di vita di questo tipo sempre e non limitarsi ai 15 giorni prima di andare al mare ma per molti è difficile per via del lavoro, delle faccende quotidiane e della poca propensione mentale.

Magari essere sempre a stecchetto (anche se in realtà non lo si è perchè si tratta solo di cambiare abitudini alimentari!) non è cosa buona e giusta ma allo stesso modo, IMHO!, non è cosa buona e giusta non prendersi cura di sè stessi e presentarsi in spiaggia come se si fosse a Rio ma con le sembianze dell’Ippopotamo della Lines 😀

Postillina: secondo me questa è un’ottima base di partenza per un regime alimentare corretto e non faticoso.
La foto è presa dal Web e siccome la vecchiaia incombe è un omaggio ai mitici anni Ottanta 🙂


Categorie: Scuola di cucina
Articolo scritto da Veruska Anconitano aka La Cuochina Sopraffina

Categorie

Iscriviti alla newsletter e ricevi contenuti esclusivi via email

Socializziamo

Articoli più popolari

Ricetta Colomba Pasquale Veloce Fatta in Casa
Colomba Pasquale Ricetta Classica e Originale
Ricetta Cheesecake Philadelphia Fredda
Pasta al Forno Ricetta Classica Semplice
Pasta al Forno Bianca Ricetta Veloce Cremosa
Dove mangiare a Roma tipico
Ricetta Torta con Uova di Pasqua Avanzate
Besciamella ricetta veloce e semplice
Ricetta Torta al Limone e Mandorle
Cremor tartaro, cos'è, come si usa
Ricetta Biscotti di Pasqua Decorati
Ricetta Biscotti Semplici e Veloci
Ricetta Castagnole Morbide Fritte e al Forno
Ricetta pane fatto in casa
Ricetta Cheesecake Arcobaleno Fredda
Pancakes proteici semplici e veloci
Peso alimenti crudi e cotti: la guida con la tabella completa
Amatriciana ricetta originale di Amatrice
Ricetta pancakes originale americana
Pasta alla carbonara, ricetta originale
Organizzare un viaggio in Irlanda: consigli e dritte imperdibili
Frittelle dolci veloci e semplici senza lievitazione
Tiramisù ricetta originale della nonna
Gnocchi di patate fatti in casa ricetta della nonna
Ricetta Spaghetti Cacio e Pepe Originale Romana
Pinsa romana: ricetta, impasto e informazioni
Tabella conversione unità di misura americane in cucina
Come riciclare la cioccolata delle uova di Pasqua
Ricetta pizza di Pasqua al formaggio umbra
Ricetta Pastiera Napoletana Originale e Classica
Ricetta pizza napoletana fatta in casa
Come fare la focaccia genovese a casa con la ricetta originale
La ricetta facile e veloce dei muffin al cioccolato
Crostata di frutta fresca con crema pasticcera
Ricetta Torta di mele classica della nonna
Ricetta pasta frolla originale della nonna
Ricetta crema pasticcera classica fatta in casa
Supplì di riso, ricetta originale da Roma
Polpette alla romana al sugo, ecco la ricetta
Ricetta crepes dolci e salate
Questo sito usa cookies. Visitandolo accetti la Privacy / Cookie policy