Yogurt gelato alla frutta fatto a casa per l’estate

yogurt gelato casa

Mettiamo una domenica trascorsa a sistemare, cucinare e pianificare e mettiamo una serata a base di pizza senza dessert, che si fa? A casa mia qualcosa si trova sempre, l’elenco dei dessert veloci e poco impegnativi (ma spesso assai impegnativi a livello calorico! 😀 ) è sempre a portata di mano ma calcolando che si doveva ovviare senza usare cioccolata, l’idea è nata quasi come un gioco. I più potrebbero pensare che sono una pazza e io non obietterei ma se ci provate state tranquilli che questo dessert, stuzzichino dolce, dopopasto, colazione o merenda, fate voi insomma, vi conquisterà. Yogurt gelato con cereali e frutta. So che vi starete chiedendo cosa c’è di strano o originale nello yogurt gelato con cereali e frutta ma la particolarità è proprio lo yogurt visto che si tratta di yogurt classico messo in congelatore, fatto solidificare quasi del tutto e poi frullato.

Ebbene sì, non mi è chiaro se lo yogurt si puo’ surgelare per usi futuri ma sicuramente si puo’ raffreddare e solidificare, almeno a casa mia si puo’ fare e spero che i puristi non se ne abbiano a male ma la prova è decisamente riuscita e degna dei migliori acchiapparicettesenzasenso del mondo! 😀

Io avevo dello yogurt alla vaniglia fatto in casa (non da me! 😀 ), delle pesche del contadino e dei cereali al riso soffiato: slurpi slurpi per un dessert da “amigi in gingue minuti” 😀

Cosa serve per 2 ciotoline
120 grammi di yogurt magro o alla vaniglia
frutta fresca di stagione
cereali al riso soffiato (i celiaci usino cereali appositi, io uso i Giuliani)

Come si fa
1. Mettere lo yogurt in congelatore e lasciarlo solidificare quasi del tutto (con un buon congelatore in 10 minuti è fatta!) quindi tirarlo fuori dal congelatore e frantumarlo con un coltello oppure tritarlo con un tritatutto.
2. Mettere lo yogurt in un frullatore insieme alla frutta fresca (tipologia e quantitativo a piacere, ovviamente senza nocciolo) e frullare fino ad ottenere un composto compatto con qualche grumino di ghiaccio.
3. Dividere lo yogurt nelle coppette, aggiungere riso soffiato e altra frutta fresca e mangiare subito.

Tempo di preparazione: 15 minuti al massimo

Risultato: semplice, estivo, colorato, salutare, uno spettacolo di colori, sapori e profumi.

Variante: potete usare qualsiasi tipo di yogurt (low fat, greco, aromatizzato) e sostituire i cereali al riso soffiato con qualsiasi tipo di cereali evitando quelli al cioccolato. Potete anche sostituire i cereali con dei biscotti sbriciolati. Stefania ha girato il procedimento, cosa più normale rispetto a quello che faccio io e il risultato lo vedete da soli! 😀

Consiglio: lo yogurt non deve essere congelato ma solido in modo tale che una volta frullato con la frutta resti freddissimo e si sentano dei grumi di ghiaccio in bocca, come se fosse una granita. Una volta pronto va mangiato subito e non puo’ essere messo in frigo perchè il ghiaccio rimanente sciogliendosi toglie sapore al gelato nè tantomeno in congelatore.