Il liquore Vov fatto in casa con la mia ricetta veloce

Non è mai troppo tardi per preparare il liquore da regalare per Natale vero? Oppure per prepararlo e tenerlo in casa per le feste o anche così, giusto per il piacere di poter decidere se e come gustarlo in inverno o anche in estate. La produzione di liquore fatto in casa continua oggi con la ricetta del Vov, questo liquore all’uovo che assomiglia moltissimo ad uno zabaione nella consistenza ma che è un classico della tradizione italiana. Come vedete dalla foto a me è uscito parecchio denso e parecchio bianco perché ho usato uova con guscio bianco (che evidentemente hanno un tuorlo più chiaro) e ho sostituito il latte con la panna giusto perché per me la parola “leggerezza” ha un significato tutto suo! 😀

La mia ricetta è semplicissima e non differisce dalle millemila che trovate in Rete se non per un piccolo particolare di importanza vitale: non richiede nessun tipo di riposo perché la panna si infittisce da sola e questo fa sì che basta mettere la bottiglia in frigo, agitarla prima di versare il liquore e bere già dopo qualche qualche ora dalla preparazione. Non a caso in inverno ne preparo quantità incredibili con pochissimo preavviso tanto so benissimo di farcela in poco tempo.

La durata massima di questo liquore è di 2 mesi, io dubito arrivi a tanto onestamente perché se lo sciogliete nel caffè o se lo bevete da solo accompagnato dai biscotti o da qualsiasi altra cosa è davvero irresistibile (io per renderlo ancora più speciale l’ho spruzzato di cannella e non so descrivere il piacere: molto anni Settanta/Ottanta ma ugualmente irresistibile.

Per calcolare il peso specifico di alcool e marsala io uso una bilancia graduata apposita con l’indicazione delle quantità in tacchette: non saprei consigliare altro modo per pesare questi ingredienti visto che non hanno lo stesso peso specifico dell’acqua.

Cosa serve per una bottiglia da 1.5 litri
400 ml di panna da cucina fresca
4 tuorli (freschissimi)
400 grammi di zucchero semolato
100 grammi di marsala
100 grammi di alcool a 90°
1 stecca di vaniglia

Come si fa
1. Bollire la panna da cucina con la vaniglia, filtrarla con un colino stretto e metterla a riposare dentro una ciotola.
2. Sbattere lo zucchero e i tuorli fin quando non si ottiene un composto cremoso e molto morbido. Aggiungere a filo 100 grammi di alcool e 100 grammi di marsala sbattendo con una frusta a mano per far amalgamare. Mettere a riposare il tutto per 15 minuti.
3. Una volta che la panna è diventata tiepida aggiungerla al composto con le uova e mescolare per bene con la frusta per far amalgamare.
4. Passare il liquido in un colino fitto e metterlo dentro una bottiglia di vetro. Lasciarlo raffreddare completamente a temperatura ambiente quindi metterlo in frigorifero.

Tempo di preparazione: 15 minuti + raffreddamento

Risultato: corposo, cremoso, sostanzioso. E’ un Vov molto calorico per via della panna che conferisce proprio la cremosità.

Variante: potete usare il latte al posto della panna calcolando sempre 400 ml sul totale degli ingredienti.

Consiglio: si puo’ consumare appena freddo ricordandosi di agitarlo sempre prima di versarlo perchè le uova pesano e si depositano sul fondo e quindi necessitano di essere continuamente amalgamate al resto degli ingredienti.