Vellutata di zucca contro il freddo

Vellutata zucca ricetta

La vellutata di zucca è un classico dell’autunno e dell’inverno e, con l’aggiunta di carote, è ancora più buona.

La ricetta è semplicissima, variante di questa che invece è piccante e adatta agli stomaci e ai palati più forti e soprattutto se la prepari in anticipo la puoi utilizzare per un paio di giorni abbondanti e anche congelare nei contenitori appositi.

Non è una crema/zuppa/vellutata pesante perché non c’è niente dentro ed è adattissima anche ai bambini perché resta anche parecchio dolce.

Per rendere la vellutata ancora più cremosa puoi usare della panna da cucina fresca. Ovviamente aumenta la pesantezza del piatto e anche il sapore cambia per cui è buona cosa aggiungere anche delle spezie in proporzione al quantitativo di panna usata.

Se vuoi congelarla farla freddare del tutto e poi mettila nei contenitori adatti al congelatore. Al momento di usarla puoi metterla nella pentola aggiungendo poca acqua e lasciandola cuocere a fuoco moderato oppure puoi scongelarla la sera prima in frigorifero e riscaldarla come fosse appena preparata.

Ingredienti per 2 porzioni

  • 300 grammi di zucca (peso netto)
  • 5 carote sbucciate
  • acqua calda al bisogno
  • sale
  • pepe

Procedimento

  1. Tagliare la zucca a dadi e metterla in forno lasciandola cuocere seguendo il procedimento per preparare la zucca al forno.
  2. Lessare le carote quindi, una volta che la zucca è cotta, frullarla insieme alle carote con l’acqua di cottura delle stesse usando un frullatore ad immersione o uno classico. Aggiungere acqua calda al bisogno in base a quanto si vuole che la crema sia liquida.
  3. Una volta frullate carote e zucca aggiungere sale e pepe a piacere. Servire con pane caldo oppure aggiungendo delle strisce di prosciutto crudo grigliato in padella.

Tempo di preparazione: 40 minuti