Vellutata carota, cardamomo, zenzero e miele

zuppa di carote

Se fosse per me mangerei solo zuppe e cibi liquidi di qualsiasi tipo: amo alla follia zuppe, zuppette, minestroni e cibi liquidi in inverno perché il mio corpo necessita sempre di alimenti caldi per affrontare la giornata o di alimenti caldi per discutere serenamente di cosa fare durante la serata. Per questo mi diverto a sperimentare nuovi tipi di zuppe e la vellutata di carota, cardamomo, zenzero e miele è tra le mie preferite.

Una ricetta molto semplice che diventa intrigante grazie all’accostamento di profumi e sapori che la rendono adatta per le serate invernali ma anche, tiepida, per le serate di fine estate ed inizio autunno.

Cosa serve per 2 porzioni abbondanti

3 carote grandi
1 cucchiaino di miele
Dado vegetale
1 cucchiaio di panna
2 semi di cardamomo
un pizzico di zenzero e sale.

Come si fa la vellutata di carote e zenzero

1. Riscaldare l’acqua nel bollitore quindi versarla nella pentola, sbriciolare un dado vegetale e aggiungere le carote tagliate a rondelle e il cardamomo aperto e pestato.
2. Lasciar cuocere per circa 15 minuti e una volta che le carote saranno morbide spegnere. Frullare tutto con un frullatore ad immersione.
3. Travasare il composto in un pentolino più piccolo, aggiungere un cucchiaio di panna, un pizzico di zenzero in polvere (pizzico=la punta di un cucchiaino) e il miele lasciando cuocere per altri 3-4 minuti in modo da ridurre ancora di più tutto il composto.

Tempo di preparazione: 18/19 minuti.

Risultato: strepitoso.

Variante: volendo si possono aggiungere delle foglie di menta triturate.

Consiglio: se avanza, mettila in frigorifero e riscaldala aggiungendo poca acqua calda per farla rinvenire.

zuppa carote e cardamomo