Quiche con feta, prosciutto e pomodorini confit

quiche feta pomodorini prosciutto

Io e le quiche siamo state nemiche per tantissimo tempo perchè trovare la ricetta in cui gli ingredienti si bilanciassero per bene, in cui nessuno saltava addosso all’altro e in cui si sentivano tutti i sapori senza annullarsi a vicenda è stato difficilissimo. Fino a quando ho cominciato a calcolare al grammo quello che ci infilavo in modo da essere precisa all’ettogrammo e quindi a casa abbiamo cominciato a gustarci davvero questa quiche con feta, prosciutto crudo e pomodori confit che prima aveva sempre qualche difetto.

Non è una ricetta veloce ma è una ricetta che vale la pena di provare. Sicuramente il fatto che ci si impieghi parecchio tempo è un buon incentivo per prepararne una bella dose da mangiare il giorno dopo oppure da congelare sempre se la sfoglia non era stata precedentemente congelata.

E’ pure una di quelle ricette tuttofare per cui la potete servire come antipasto o come piatto unico, calda oppure fredda in base alle vostre esigenze e ai vostri gusti.

Cosa serve per una teglia rotonda smerlata da 22.5/23 cm
20 pomodorini pachino
250 grammi di pasta sfoglia stesa
125 ml di panna
125 ml di latte
4 uova
4 cucchiai di erba cipollina
100 grammi di feta
200 grammi di prosciutto
Olio extravergine di oliva

Come si fa
1. Scaldare il forno a 200° quindi foderare una teglia con carta forno e distribuire i pachino tagliati a metà. Salare, pepare e versare un pochino di olio quindi mettere in forno per 20 minuti o fin quando non diventano morbidi.
2. Oliare leggermente la teglia e sistemare la pasta sfoglia arrivando fino alla superficie quindi rimuovere tutta la pasta in eccesso e mettere in frigo per circa 10 minuti.
3. Ricoprire la sfoglia di carta forno e versare sopra del riso. Infornare per 15 minuti quindi togliere la carta forno e infornare nuovamente a 180° per 10 minuti o fino a quando non diventa croccantina.
4. Sbattere a mano panna, latte, erba cipollina e uova quindi distribuire la feta sbriciolata sulla base della quiche e versare tutto il mix liquido. Cuocere in forno a 180° per circa 30 minuti o fin quando il liquido non diventa compatto.
5. Tirare fuori dal forno, aggiungere i pomodorini confit senza pressarli ma lasciandoli i superficie e aggiungere anche il prosciutto sminuzzato grossolanamente lasciando cuocere per circa 15 minuti. Servire calda o fredda.

Tempo di preparazione: 1 ora e 10 minuti

Risultato: i sapori si sposano bene, la feta apporta quel caratteristico sapore salatino che si sposa benissimo con il mix liquido che invece rimane più insapore.

Variante: potete aggiungere al mix liquido anche un pochino di basilico fresco che rende ancora più estiva questa quiche.

Consiglio: se volete congelarla dovete aspettare che si freddi del tutto e tagliarla a fette quindi avvolgete ogni fetta dentro dell’alluminio e mettete in congelatore. Dura un massimo di 2 mesi e va scongelata lentamente mettendola in frigo (senza alluminio altrimenti si forma acqua) in modo che non perda consistenza e sapore quindi riscaldata in forno con l’aggiunta di poco poco olio.