La ricetta originale della torta mimosa dagli anni Ottanta

Mimosa ricetta

La torta mimosa è uno dei grandi simboli del marzo italiano: tradizionalmente preparata in occasione dell’8 marzo, per la festa della donna, è un trionfo di colore e di giallo che fa il paio con i fiori sugli albveri.

La torta mimosa è piena, è corposa, è grassissima e nella sua particolarità rappresenta l’Italia

Non è una torta difficile da preparare ma sicuramente si tratta di una preparazione lunga perché prima si prima infornare e far raffreddare due pan di Spagna, poi va preparata la crema che deve essere densa e fredda sennò rovina la torta, quindi passare alla bagna per farla freddare e infine montare la panna in modo da usarla come copertura; senza parlare della farcitura e dell’assemblaggio di tutti i pezzi che richiede un bel po’ di lavoretto. Vale la pena prepararsela se si ama la combinazione panna+crema: io adoro questa combinazione, mimosa e non mimosa!

Torta mimosa: ingredienti per una torta mimosa da 24 cm

Ingredienti per due pan di Spagna
Ingredienti per la crema pasticcera
100 ml di acqua
50 ml di Alchermes
50 grammi di zucchero
200 ml di panna da montare fresca
25 grammi di zucchero a velo

Torta mimosa: ricetta

  • Preparare i due pan di Spagna seguendo queste istruzioni e metterli a freddare;
  • Preparare la crema pasticcera seguendo queste istruzioni e metterla a freddare;
  • Sciogliere lo zucchero nell’acqua e nel liquore a fiamma bassa e mettere la bagna a raffreddare;
  • Montare la panna a neve ferma e, una volta che ha raggiunto quasi la consistenza desiderata aggiungere lo zucchero a velo e metterla a freddare in frigorifero;
  • Una volta fredda, aggiungere alla crema pasticcera (anche questa fredda) la panna (lasciandone da parte tre cucchiai) incorporandola lentamente per farla amalgamare;
  • Tagliare in orizzontale uno dei due pan di Spagna dopo aver eliminato tutta la parte esterna scura ricavandone tre dischi della stessa grandezza; ricavare delle fettine dall’altro pan di Spagna e sbriciolarle o tagliarle a dadini.
  • Assemblare i vari strati iniziando dal primo disco di pan di Spagna da inzuppare con la bagna al liquore e coprire con un cucchiaio di panna montata quindi aggiungere un po’ di mix crema+panna e coprire con il secondo disco ripetendo tutte le operazioni fino ad arrivare al terzo e ultimo disco che va ricoperto con la crema avanzata.
  • Una volta coperta la torta con tutta la crema avanzata prendere i fiocchi di pan di Spagna sbriciolati in precedenza e sistemarli su tutta la superficie esterna. Mettere in frigorifero per far rapprendere.

Tempo di preparazione: 2 ore

Mimosa 8 marzo

Mimosa Cake


Risultato: fantastica e retrò, niente altro da aggiungere!

Variante: la variante più conosciuta è quella in cui la bagna al liquore viene sostituita dal succo di ananas. Puoi provare anche la mimosa al cioccolato.

Consiglio: il secondo pan di Spagna è molto più della dose richiesta per la mimosa quindi volendo puoi aumentare i “piani” della torta aggiungendo altri dischi di pan di Spagna ma in proporzione chiaramente dovrai preparare più crema e più panna. Lo puoi utilizzare comunque in migliaia di modi, anche per fare un tiramisù veloce per dire.