La torta della nonna con crema e pinoli: ricetta originale

Torta della nonna ricetta

La torta della nonna è una delle classiche ricette della tradizione italiana ed è nata dalla fantasia di un ristoratore fiorentino che ha saputo trovare il giusto nome e poi dalla lungimiranza di un’azienda dolciaria che ha iniziato a distribuirla ovunque, facendola diventare parte di un racconto più ampio e facendo in modo che diventasse anche parte della tradizione culinaria italiana.

Anche se non esiste (o almeno così pare!) non possiamo non ammettere che è buona e quindi prepararla a casa, magari seguendo questa ricetta (abbastanza) semplice per una torta della nonna davvero buona.

La particolarità della torta della nonna è che si tratta di pasta frolla che racchiude della crema pasticcera molto solida e molto aromatizzata al limone; in superficie, poi, uno strato abbondante di zucchero a velo e dei pinoli.

Una volta preparata, la torta della nonna va conservata rigorosamente in frigorifero per massimo tre giorni, coperta. Prima di servirla va tirata fuori con almeno 10 minuti di anticipo così che la crema si assesti in relazione alla temperatura esterna.

In questa ricetta io uso la frolla classica ma per una torta della nonna con frolla più leggera, puoi preparare la frolla sabbiata seguendo questo metodo: la tua torta sarà più leggera e friabile ma mi raccomando fai attenzione alle giuste proporzioni con la crema altrimenti rischi che non riuscirà a legare bene con la base.

Esistono diverse varianti della classica torta della nonna: te le racconto sotto, subito dopo la ricetta!

Ingredienti per 6 persone

Per la frolla

    • 500 grammi di farina
    • 250 grammi di burro morbido
    • 3 uova
    • 200 grammi di zucchero
    • 2 cucchiaini di lievito per dolci

Per la crema pasticcera

    • 1/2 l di latte
    • 150 grammi di zucchero
    • 50 g grammi farina tipo
    • 3 uova
    • 1/2 limone non trattato

Per la decorazione

  • pinoli
  • zucchero a velo q.b.

Procedimento

  1. Preparare la frolla impastando gli ingredienti e seguendo questo procedimento. Mettere in frigorifero per circa 30 minuti.
  2. Preparare la crema pasticcera seguendo questo metodo e lasciarla intiepidire.
  3. Una volta trascorsi i 30 minuti, stendere due dischi di pasta di spessore di circa 1/2 cm e della stessa dimensione e con uno foderare la base dello stampo rotondo bucando il fondo con una forchetta.
  4. Versare la crema, livellarla e coprirla con il secondo disco di frolla sigillando bene le estremità in modo che la crema non esca fuori in cottura. Cospargere di pinoli e infornare a 180° per 45 minuti circa.
  5. Sfornare, lasciar raffreddare e spolverizzare con zucchero a velo aggiungendo, se necessario, altri pinoli a crudo.

Tempo di preparazione: 1 ora e mezza

Consigli e varianti per preparare la tua torta della nonna

  • La variante della torta della nonna senza glutine è a base di frolla di riso: devi seguire le stesse indicazioni della frolla classica ma al posto della farina 00 devi utilizzare farina di riso, naturalmente senza glutine, da addensare con dello xantano che aiuta a compattare. Non avrai necessariamente bisogno di far riposare la frolla prima di stenderla ma potrai usarla non appena impastata;
  • Puoi preparare una frolla aromatizzata al cacao per una torta della nonna non tradizionale ma sicuramente buonissima: usa solo del cacao amaro e segui lo stesso procedimento della frolla classica. A quanto pare la torta della nonna con frolla al cacao si chiama… torta del nonno ma solo se anche la crema pasticcera è aromatizzata al cacao;
  • Per una torta più simile ad una crostata, copri la superficie con un reticolo di frolla: in questo modo la tua crema pasticcera resterà all’interno e la torta della nonna diventerà ancora più corposa.