Torta al gelato al cioccolato

Torta gelato

Chi l’ha detto che per preparare una torta servano tanti ingredienti? E chi l’ha detto che una torta al cioccolato debba essere per forza calorica e pesante? Io ho provato a prepararla con il gelato, nello specifico il Barattolino Sammontana allo Yogurt, in sostituzione di tutti i liquidi di una classica torta e il risultato è stato davvero ottimo.

Questa torta al cioccolato a base di gelato si prepara in meno di 1 ora ed è ottima per la merenda dei grandi e dei piccoli ma anche per occasioni speciali, compleanni o colazioni veloci e gustose.

Cosa serve per uno stampo medio da plumcake
400 grammi di gelato (in questo caso ho usato Barattolino Sammontana allo Yogurt)
100 grammi di cioccolata fondente
100 grammi di farina 00 (o mix per dolci senza glutine)
3 cucchiaini di lievito per dolci
2 cucchiai di zucchero semolato

Come si fa
1. Accendere il forno a 200°. Tritare finemente con un coltello il cioccolato fondente facendo attenzione a non farlo squagliare. Mescolarlo in una ciotola di vetro con la farina setacciata, lo zucchero e il lievito.
2. Tirare fuori dal freezer il gelato.
3. Aggiungere il gelato allo yogurt e sbattere tutto con le fruste elettriche fino ad ottenere un composto abbastanza liquido. Se si formano dei grumi di gelato non preoccuparti perché in cottura scompariranno e contribuiranno alla riuscita della torta.
4. Imburrare o foderare di carta forno uno stampo da plumcake o 6 stampini da muffin.
5. Infornare a 180° per 45 minuti quindi spegnere il forno e lasciare la torta all’interno per farla assestare. Sfornare la torta, farla raffreddare del tutto (l’interno sarà sempre un po’ umido, come un brownie) e servirla da sola, con del gelato accanto oppure, per un’accoppiata vincente, tagliata a metà e farcita con crema al cioccolato e gelato.

Tempo di preparazione: 1 ora

torta cioccolato

Risultato: morbida e abbstanza bagnata dentro, questa torta è davvero particolarmente buona sia di sapore che di consistenza.

Variante: se volete scatenare la fantasia potete utilizzare anche altri tipi di gelato, più cremosi e di altri gusti, per torte sempre diverse, velocissime e gustosissime.

Consiglio: una volta preparata dura un paio di giorni al massimo perché poi l’interno inizia a seccarsi. Se inizia a seccarsi il consiglio è di sbriciolarla e utilizzarla come accompagnamento per gelato o panna.

(Foto di Giuseppe Milo)