Toast all’avocado, la ricetta sana e velocissima

avocado toast

Da quando vivo a Dublino ho la certezza che con tutto si possano preparare dei toast: dalle classiche uova alla carne, il pesce e chi più ne ha più ne metta. Un toast particolare che mi piace tantissimo? Il toast all’avocado, una di quelle ricette-non ricette che, se ben pianificate e soprattutto realizzate, ti salvano tranquillamente un pranzo senza appesantirti.

Delle particolarità dell’avocado ne ho già parlato qui e l’associazione con il pane e altri ingredienti semplici rende questo prodotto ideale per i pranzi veloci ma anche per i brunch o, per esempio, se si deve correre in palestra all’ora di pranzo e si vuole mangiare qualcosa di leggero 1 ora prima o si torna dalla palestra e si cerca qualcosa da mettere nello stomaco.

L’avocado toast si può preparare in due modi: l’avocado può essere infatti schiacciato e diventare cremoso, da spalmare sul pane, oppure come preferisco io tagliato a fettine, appoggiato sul pane e condito con il resto degli ingredienti. La decisione è del tutto personale, io preferisco la seconda versione scegliendo sempre un avocado poco maturo perché mi piace sentire sotto i denti la sua croccantezza che abbino solitamente ai pomodorini e alla cipolla rossa (in questo caso ho usato la rossa di Tropea della Fiorfiore Coop che si caratterizza per una dolcezza davvero unica legata al fatto che viene coltivata in terreni sabbiosi che si trovano in prossimità del mare e che risente strettamente del clima mite che ne esalta le proprietà) senza dimenticare una nota più fresca data dalla menta fresca o dal basilico.

Per quel che riguarda il pane, è bene non scegliere fette di pane tagliate troppo alte altrimenti uccideranno il sapore degli altri ingredienti ma tagliare il pane casereccio a fetta basse o utilizzare il pane da toast, possibilmente scuro.

Cosa serve per due toast all’avocado
1 avocado medio non troppo maturo
2 cipolle rosse di Tropea
8 pomodorini rossi
Succo di 1/2 limone
Olio extra vergine di oliva
Sale marino grosso
Pepe
Menta fresca (o basilico)

Come si fa
1. Tagliare l’avocado in due, rimuovere il nocciolo e sbucciarlo (se l’avocado non è molto maturo la buccia non verrà via da sola e dovrà essere asportata con un coltello altrimenti, se l’avocado è molto maturo, basterà incidere la buccia e tirarla via spellandolo). Tagliare l’avocado a fette, sistemarle su un piatto da portata e condirle con sale, pepe e limone
2. Tagliare a metà i pomodorini e a strisce la cipolla.
3. Tostare il pane quindi adagiare su entrambe le fette di avocado, i pomodorini, le cipolle. Spolverare con pepe, aggiungere eventualmente sale a piacere e terminare con poco olio extravergine di oliva a pioggia. Servire l’avocado toast subito.

Tempo di preparazione: 10 minuti

toast avocado cipolle

Risultato: croccantino al punto giusto, ben bilanciato e dai sapori che si mescolano esaltandosi a vicenda. Un panino velocissimo che regala tantissime soddisfazioni.

Le varianti dell’avocado toast

E’ possibile variare il condimento dell’avocado toast scegliendo avocado maturi da ridurre in crema, aggiungendo salmone o uova fritte o in camicia, formaggio fresco spalmabile, feta o qualsiasi altro ingrediente che stuzzichi la vostra fantasia.

avocado toast e uovo
Avocado toast con uovo fritto
Avocado toast uovo in camicia
Avocado toast con uovo in camicia
Avocado toast feta
Avocado toast con feta

Ecco per voi la video ricetta per preparare un velocissimo toast all’avocado:

[Foto di Giuseppe Milo. Più video ricette su YouTube cliccando qui]