Tiramisù: la ricetta originale e classica, la più buona di tutte

Tiramisù ricetta originale

Il tiramisù originale (a base cioè di savoiardi e crema al mascarpone) è sicuramente uno dei dessert italiani più amati e conosciuti, sia in Italia che nel mondo, per via della semplicità nel prepararlo ma anche della sua bontà dovuta agli ingredienti, in primis la crema al mascarpone da unire al caffè. La ricetta del tiramisù affonda le radici nella notte dei tempi e nonostante ci sia una corsa per trovare la variante migliore, la versione classica è sempre la migliore.

Prima di raccontarti qualche curiosità sul tiramisù, ti lascio la ricetta originale a base di savoiardi, crema al mascarpone e caffè.

Tiramisù originale: ingredienti per 6 porzioni

Per la crema (trovi la ricetta completa QUI)
3 uova
6 cucchiai di zucchero
500 grammi di mascarpone

Per la base
Caffè espresso
Savoiardi
Cacao amaro in polvere

Tiramisù originale: ricetta

  1. Montare gli albumi a neve ferma quindi, una volta pronti, aggiungere lo zucchero e i tuorli e sbattere per far incorporare.
  2. Aggiungere anche il mascarpone e montare fino ad ottenere una crema senza grumi e morbida
  3. Inzuppare i savoiardi nel caffè senza bagnarli troppo e disporli in una pirofila seguendone i contorni . Coprire con uno strato di crema, livellare e continuare in questo modo alternando crema e savoiardi inzuppati fin ad arrivare alla sommità della pirofila.
  4. Coprire con un ultimo strato di crema e cospargere la superficie con il cacao in polvere. Mettere il tiramisù n frigorifero per qualche ora o per una notte in modo che si compatti. Servire freddo.

Tempo di preparazione: 40 minuti + raffreddamento

tiramisù classico

 

Dove e come è nato il tiramisù originale che conosciamo oggi, a base di savoiardi e crema al mascarpone?

Si contendono la palma di regioni di nascita del tiramisù almeno tre regioni italiane, il Piemonte, il Friuli Venezia Giulia e la Toscana.

La versione ufficiale sostiene che il tiramisù sia nato proprio in Toscana, a Siena, in occasione della visita del Granduca di Toscana Cosimo de Medici nel XVII secolo quando si decise di preparare un dolce che fosse importante ma allo stesso tempo preparato con ingredienti di facile reperibilità e soprattutto facile da preparare. Da allora il dolce, che prima si chiamava “zuppa del duca”, è entrato nella nostra cultura e stando sempre alle leggende pare che la nobiltà lo chiamò tiramisù attribuendogli delle proprietà afrodisiache.

Secondo i piemontesi il tiramisù sarebbe invece stato inventato da un pasticcere torinese in onore di Camillo Benso conte di Cavour mentre secondo i veneti ad inventare il dolce sarebbe stato il pasticcere del ristorante “el Toulà” di Treviso che era situato vicino una casa chiusa e serviva per tirare su chi usufruiva dei servizi della stessa.

E’ sicuro preparare il tiramisù con le uove crude?

Potenzialmente ci sono sempre dei rischi se si utilizzano uova crude ma il tiramisù non richiede pastorizzazione. Se vuoi pastorizzare le uova per evitare problemi allora prepara uno sciroppo di acqua e zucchero e versalo sugli albumi mentre li stai montando in modo da “cuocerli” senza cuocerli davvero.

Quante altre varianti di tiramisù esistono?

Moltissime, perché se è vero che la ricetta classica prevede caffè e crema al mascarpone, la parte liquida può essere sostituita e resa ancora più stagionale. Ecco qualche idea da copiare:
Tiramisù alle fragole
Tiramisù al pandoro
Tiramisù senza glutine
Tiramisù senza uova
Tiramisù alle fragole senza uova e senza mascarpone
Tiramisù al limone

Posso usare altri biscotti?

La ricetta classica e originale prevede che si utilizzino savoiardi (che puoi preparare anche a casa!) ma nel tempo è stata modificata e oggi si utilizzano anche altri biscotti e, in qualche caso, il Pan di Spagna.

Il liquore va aggiunto o no?

Secondo tradizione no ma anche in questo caso c’è chi lo aggiunge.

Quanto si conserva il tiramisù senza perdere sapore e consistenza?

Il tiramisù si conserva in frigorifero, in un contenitore con coperchio, per un massimo di 2 giorni. Volendo lo si può congelare e mangiare entro un mese ricordandosi di scongelarlo in frigorifero la sera precedente.

E adesso non ti resta che guardare la mia video ricetta del tiramisù:

[Foto di Giuseppe]