Stelline senza glutine al pesto rivisitato

stelline senza glutine

Se facessimo un gioco e io vi chiedessi di dirmi quale pastina vi ricorda maggiormente la vostra infanzia sono certa che mi rispondereste senza dubbio che si tratta delle stelline. Ammettiamolo: non esiste persona in Italia alla quale non sono state “somministrate” le stelline anche come terapia per stimolare l’appetito! Perché privare di questa possibilità i bambini con celiachia o intolleranza al glutine (e i grandi! Che sempre bambini sono di fronte a certi tipi di cibo!)?

La ricetta di oggi nasce proprio da questa riflessione e combina un prodotto tipico della nostra Italia, il pesto, con uno dei formati di pasta tra i più amati in assoluto, le stelline appunto.

Ovviamente il pesto non è il classico ma è rivisitato per soddisfare le esigenze dei più piccoli ma la pasta, sfido voi che mangiate senza glutine e anche chi senza glutine non mangia, è davvero la protagonista con il suo colore e il suo aspetto che tutto sembrano tranne che mancare di un componente essenziale, il glutine appunto!

Cosa serve per 4 porzioni
250 grammi di stelline senza glutine Barilla
400 grammi di basilico fresco
4 cucchiai di olio evo
200 grammi di Parmigiano grattugiato
Pinoli al bisogno (e solo se già inseriti nella dieta del bambino)
Acqua calda al bisogno

Come si fa
1. Frullare il basilico con il parmigiano e l’olio. Aggiungere i pinoli e poca acqua calda. Frullare fin quando non si ottiene una crema.
2. Cuocere le stelline, scolarle e condirle con la crema al basilico.
3. Impiattare le stelline spolverando con altro parmigiano.

Tempo di preparazione: 15 minuti

stelline gf

Risultato: semplici ma irresistibili. Il formato piccolo delle stelline si presta bene al pesto che, cremoso di natura, non può che esaltarsi!

Variante: se volete preparare questa ricetta per dei bambini già cresciuti aggiungete anche del pecorino e dei pomodori secchi.

Consiglio: quando è stagione di basilico potete preparare scorte intere di questo pesto rivisitato da tenere in congelatore. Una volta scongelato potrete decidere se arricchirlo con altri ingredienti o tenerlo in questo modo.

Ed ecco di seguito la videoricetta delle stelline che trovate anche sul mio canale YouTube:

[Foto di Giuseppe Milo]