Scotch eggs, la ricetta originale dalla Scozia

scotch eggs

Se c’è una cosa che gli inglesi e gli irlandesi sanno preparare bene si tratta sicuramente delle uova: le preparano in tutti i modi e in tutti i modi sono davvero ottime. Uno dei modi più tradizionali, e anche più particolari da preparare per noi italiani, sono le scotch eggs ovvero uova avvolte dalla carne, panate e poi fritte. Tradizionalmente arrivano dalla Scozia ma non è difficile trovarle in tutti i Paesi anglosassoni per via dell’ampia disponibilità di uova.

La preparazione non è difficile ma chiaramente richiede del tempo anche se, una volta preparate, le scotch eggs sono decisamente ottime mangiate anche tiepide o addirittura dopo averle fatte raffreddare.

Cosa serve per 8 porzioni
10 uova
1 cipolla rossa sminuzzata
4 mele sminuzzate
400 grammi di salsiccia senza pelle
Sale
Pepe
2 cucchiai di latte
150 grammi di pangrattato
50 grammi di farina
Olio per frittura
Olio extravergine di oliva

Come si fa
1. Bollire 8 uova per farle rassodare evitando che si cuociano troppo e quindi lasciandole in ebollizione per massimo 4 minuti. Una volta cotte farle raffreddare dentro una ciotola con dei cubetti di ghiaccio o dell’acqua gelata quindi spellarle e metterle da parte.
2. Soffriggere in poco olio extravergine di oliva la mela e la cipolla evitando che la cipolla diventi scura. Togliere dal fuoco e aggiungere la salsiccia sbriociolata grossolanamente più sale e pepe.
3. Sbattere le 2 uova rimaste con il latte quindi prendere il misto di carne e spalmarlo tutto intorno alle 8 uova in modo da coprirle del tutto.
4. Passare le 8 uova coperte di carne nella farina poi inzupparle nelle uova sbattute e nel pangrattato. Sistemare le uova in una teglia e coprirle, una per una, con della carta trasparente mettendole in frigo per farle raffreddare.
5. Scaldare l’olio per frittura quindi versare le uova tolte dal frigorifero e lasciar friggere per 4-5 minuti o fin quando non risultato croccanti e abbastanza dorate. Scolare, asciugare su carta assorbente e servire con aggiunta di maionese e insalata.

Tempo di preparazione: 1.5 ore

scotch egg

Risultato: semplici e particolarissime, le scotch eggs sono piacevoli da mangiare per un brunch o anche per una cena diversa dal solito.

Variante: potete usare pangrattato e farina senza glutine per la variante celiaca facendo attenzione che entrambi attacchino bene altrimenti in frittura le uova si sfadfano e si rompono.

Consiglio: se avanzano basta tenerle da parte e riscaldarle velocemente in forno già caldo così da riportarle “in vita” anche se a dirla tutta appena preparate sono sicuramente diversi. E’ possibile anche prepararli e congelarli per poi friggerli al bisogno.