Salsa di lamponi: una ricetta veloce, semplice e gustosissima

salsa lamponi

Sicuramente avrete letto che la Cuochina è allergica a fragole, lamponi, more e a tutti i frutti rossi presenti sulla faccia della terra; quindi da una vita le sono vietati tutti i cibi potenzialmente più buoni, tutti i dolci più belli da vedere e tutte le torte alla frutta che si mangiano ai compleanni dei bambini. Nonostante tutto siccome la Cuochina ama il prossimo (non come sè stessa e non tutto il prossimo ma qualcuno sì, decisamente 🙂 ), spesso cucina cibi a base di frutti rossi facendo attenzione a non “contaminarsi”.

Ultimamente ho preparato una salsina ai lamponi talmente bella e colorata da far venire l’acquolina anche a me e pur sapendo che mai avrei potuto assaggiarla.

Ho utilizzato 300 grammi di lamponi e li ho frullati con il succo di 2 mandarini e un cucchiaino di zucchero fino a ridurli a crema e ho versato tutto in uno stampo da plumcake in alluminio (solo perchè in questo modo si rapprende meglio e prima) che ho messo in frigorifero per 4 ore solo perchè in questo modo si sarebbe ristretta abbastanza e avrebbe preso consistenza.

In realtà avrei potuto prepararla all’ultimo minuto per farcire il mio dolce ma ho preferito avvantaggiarmi 😉

Tempo di preparazione: 3 minuti

Risultato: personalmente non posso dirvi come è venuta perchè non ne ho potuto assaggiare neanche un cucchiaino ma i commensali hanno gradito 🙂

Postillina: la stessa crema si può preparare con tutti i frutti rossi e utilizzando, se necessario, anche quelli surgelati da far scongelare a temperatura ambiente e tamponandoli con della carta assorbente per evitare l’eccesso di acqua.

Variante: volendo si può aggiungere della panna fresca appena montata ma chiaramente la crema, oltre a diventare più spumosa, è più calorica.