Salmone grigliato con lattuga e piselli, ricetta veloce

salmone griglia

Chi mi legge più o meno assiduamente si sarà reso conto che a me il pesce piace, che non considero uno sbattimento prepararlo e che mi diverte pure pulirlo (anche se a volte è davvero orripilante, specie se ci trovi dentro degli altri animali!); se poi è un filetto di salmone mi invitate a nozze perchè come lo si prepari lo si prepari per me il filetto di salmone resta IL pesce supremo da preparare a casa. E il modo più facile, veloce e poco impegnativo è con lattuga e piselli.

Cosa serve per 2 persone
2 filetti di salmone
150 ml di vino bianco
1 cipolla rossa
1 spicchio di aglio
1 cespo di lattuga romana
100 grammi di pisellini primavera surgelati (e lasciati scongelare)
olio di oliva
sale
pepe

Come si fa
1. Sminuzzare la cipolla e metterla a fuoco basso in una pentola larga (di quelle adatte anche per il forno) con poco olio cuocendola fino a quando sarà cotta ma non imbiondita. Aggiungere l’aglio e cuocere per altri 2 minuti circa.
2. Versare la lattuga lavata e tagliata e il vino bianco, alzare la fiamma e lasciar cuocere fino a quando il vino non inizia a ritirarsi. Togliere dal fuoco, eliminare l’aglio e mettere da parte.
3. Condire il salmone, dopo averlo sciacquato, con olio di oliva, sale e pepe quindi metterlo in forno già caldo e lasciarlo grigliare per circa 5 minuti su ogni lato o comunque fino a quando le due parti diventano belle croccantine e dorate.
4. Trasferire il salmone nella pentola con le cipolle e la lattuga e mettere la pentola direttamente in forno lasciandola sotto il grill per 3 minuti o fino a quando il salmone non sarà cotto del tutto.
5. Togliere la pentola dal forno, metterla su un fornello basso e aggiungere i pisellini primavera scongelati. Lasciar cuocere per altri 5 minuti, aggiungere cerfoglio e dragoncello, sistemare di sale e pepe se necessario quindi servire scolando l’eventuale acqua di cottura che è rimasta usando un colino.

Tempo di preparazione: 30 minuti

Risultato: dolce e saporito, la croccantezza del salmone viene bilanciata benissimo dai piselli che restano morbidi e delicati e dalla lattuga che in parte è morbida e in parte, nei cuori, è croccante.

Variante: potete sostituire le spezie o toglierle del tutto e allo stesso modo potete evitare di utilizzare l’aglio se volete un sapore ancora più leggero.