Ricette vegetariane: vellutata broccoli, mandorle e zafferano

broccoli vellutata

In questi giorni di freddo (e vi assicuro che in quel di Dublino ne sta facendo parecchio, con il vento che ieri ha sfiorato i 100 km!) continuo a sostenere non ci sia niente di meglio di una buona e semplicissima zuppa da gustare prima di piazzarsi davanti alla televisione cercando di imparare per bene l’inglese. L’ultima sperimentata è la vellutata di broccoli, mandorle e zafferano. Accostamento strano, lo so bene, ma piacevole se amate i sapori un po’ particolari.

L’ho preparata utilizzando 150 grammi di broccoli, 1/2 aglio, 1/2 cipolla sminuzzata, 70 grammi di mandorle pelate, 1 bustina di zafferano, 1/2 litro di brodo vegetale e 1 cucchiaino di paprika dolce.

Ho prima di tutto tagliato i broccoli e li ho messi in una casseruola con un cucchiaio di olio, la cipolla tagliata finemente e l’aglio diviso in quattro parti lasciando cuocere per 10 minuti a fuoco basso; ho poi aggiunto le mandorle e lo zafferano quindi ho lasciato cuocere per altri 2 minuti e ho versato il brodo ottenuto facendo bollire l’acqua nel bollitore e aggiungendo poi del dado granulare; ho aggiunto sale e paprika e lasciato cuocere per altri 15 minuti. Fatto questo ho preso il frullatore a immersione e ho ridotto il tutto in crema.

Tempo di preparazione: 28 minuti

Variante: se vi piacciono i sapori decisi, scegliete della paprika piccante e aggiungete anche del pepe nero prima di ridurre in crema.

Variante 2: è possibile servire questa vellutata con del formaggio in crema adagiato sulla crema impiattata. Io non amo questo accostamento ma se volete fare bella figura potete scegliere un buon formaggio e versarlo sulla crema.