Ricette cucina messicana: nachos al formaggio e chili con carne

nachos al formaggio

Mettiamo le cose in chiaro: non può essere sempre “spaghetti, pollo e una tazzina di caffè” altrimenti lo stomaco si abitua troppo bene e quando lo porti a mangiare fuori ne risente pesantemente. E’ per questo che almeno una volta alla settimana da me si mangiano porcate che, come dico sempre, se opportunamente preparate rischiano seriamente di non essere tali, se non nella forma 🙂 Una tra le porcate più gettonate sono i nachos al formaggio e chili con carne .

Diciamo che se si è abituati a mangiarli al ristorante messicano ritrovarvi in una città che li propone pressochè ovunque, persino al cinema, può farvi strano all’inizio però per abituarsi basta proprio poco visto che, alla fine della fiera, sono semplici da preparare e buonissimi da mangiare.

Cosa serve per 2 persone

200 grammi di nachos
Formaggio tipo groviera

Per il chili con carne
1 cucchiaio di olio
2 peperoncini freschi
1 spicchio di aglio
1/2 cipolla
500 grammi di carne macinata
3 cucchiai di salsa di pomodoro
1 lattina di fagioli rossi
250 ml di brodo vegetale o di carne
15 grammi di coriandolo
1/2 cucchiaino di peperoncino in polvere
1 cucchiaino di cumino
sale
pepe

Come si fa
1. Preparare il chili con carne soffriggendo il peperoncino tagliuzzato, l’aglio e la cipolla sminuzzata quindi aggiungendo la carne e tutte le spezie. Alla fine aggiungere anche la salsa di pomodoro e il brodo e lasciar cuocere con il coperchio per circa 20 minuti, rigirando di tanto in tanto. A fine cottura aggiungere i fagioli scolati e lasciar cuocere per altri 10 minuti quindi salare e pepare, togliere dal fuoco e mettere da parte.
2. Accendere il forno a 220° e adagiare i nachos su due piatti adatti anche per il forno quindi versare il chili con carne in modo che si distribuisca uniformemente su tutta la superficie. Grattare il formaggio e lasciarlo cadere a pioggia e abbondante sui nachos ricoperti di carne.
3. Mettere in forno per 5-6 minuti a 180° facendo attenzione che il formaggio si sciolga ma non si bruci e non si secchi. Togliere dal forno e servire caldi.

Tempo di preparazione: 50 minuti

Risultato: piccantini e saporiti, i nachos fatti in questo modo sono da considerarsi come piatto unico. Siccome il formaggio tende a formare una sorta di crosticina, il bello è mangiarlo con le mani senza sentirsi minimamente in colpa 😉

Variante: il chili con carne è tradizionalmente un piatto piccante o almeno saporito. Se non amate i sapori forti potete eliminare tutte le spezie o anche uno a scelta tra aglio e cipolla MA non eliminate il peperoncino altrimenti avrete una sorta di ragù blando e senza sapore.

Variante 2: se non trovate i fagioli rossi o quelli neri, sostituiteli con i fagioli borlotti che sono i più vicini alla versione messicana e si sposano benissimo con il chili.

Consiglio: ovviamente se non utilizzate tutto il chili potete riutilizzarlo su panini, patate lesse, pasta. Si può congelare esattamente come un sugo, basta farlo raffreddare, sistemarlo nei contenitori e all’occorrenza tirarlo fuori, lasciarlo scongelare in frigo e riscaldarlo, aggiungendo poca acqua calda, direttamente in padella.

Consiglio 2: i nachos si trovano ormai dappertutto, basta andare dritti nel reparto dei prodotti internazionali. Una tra le marche più conosciute è Casa Fiesta ma ne esistono altre in relazione al supermercato che avete scelto (per esempio esistono quelli marchiati Carrefour). Se volete prepararli da soli basta preparare delle tortillas, dividerle a spicchi, tagliarle e friggerle in olio di semi di girasole.