Purè di patate e carote in versione light ma appetitosa

Purè patate

Con l’arrivo della stagione fredda a chi non piace mangiare cose calde, che sostengono dopo una giornata fuori e che sono anche semplici da fare? Io, per dire, potrei vivere di zuppe e vellutate quando fuori inizia a fare freddo o quando le temperature sono basse oppure di creme particolari. Una delle cose che amo di più in assoluto è il purè, in questo caso con patata e carota.

Semplicissimo e banale da preparare, vi lascio la ricetta con il Cukò per chi ha questo elettrodomestico o altri elettrodomestici simili e quella per chi non ce l’ha; vi renderete presto conto che è talmente semplice da preparare, sia con il Cukò che senza, che non potrete più farne a meno.

Per chi se lo sta chiedendo, io ho usato la pastinaca che è praticamente una specie di carota bianca molto più grezza di quella arancione e che quindi non colora il purè; se usate le classiche il risultato è non solo un purè ottimo ma anche colorato e allegro, che non guasta mai.

Non uso neanche latte classico ma latte di riso o latte scremato per un purè più leggero visto che sia le patate che le carote sono abbastanza pesanti e quindi preferisco la versione light.

Cosa serve per 4 persone
250 grammi di patate
150 grammi di carote
200 grammi di latte di riso (o latte scremato)
un pizzico di sale fino
80 grammi di parmigiano grattato

Come si fa
1. Sbucciare le patate e tagliarle a pezzettoni. Sbucciare le carote e tagliarle a rondelle abbastanza spesse. Montare la pala mescolatrice sul Cukò quindi versare le patate nella boccia con il latte e il sale. Cuocere per 40 minuti a velocità 1 e 90°.
2. Inserire la lama inox nel Cukò, aggiungere il parmigiano e, se necessario, altro sale e altro latte. Frullare a velocità 7 fin quando il purè non risulta della consistenza desiderata. Impiattare e servire aggiungendo eventualmente altro parmigiano.

Tempo di preparazione: 40 minuti

purè patate carote

Risultato: saporito ma non eccessivamente, ricca e particolare, questo purè è adatto sia per i grandi che per i piccoli e può essere servito con della carne o anche da solo.

Variante senza Cukò: cuocere le patate e le carote in due pentole separate quindi, una volta cotte, schiacciarle e versarle in una pentola con il latte e il sale. Cuocere a fuoco basso fin quando il purè non si restringe quindi a cottura quasi ultimata aggiungere il parmigiano e finire la cottura.

Consiglio: se avanza potete riscaldarlo in pentola o in forno aggiungendo poco latte. Se perde sapore aggiungete anche un pochino di sale mentre, se volete arricchirlo, prendete del prosciutto cotto, sminuzzatelo e aggiungetelo al purè.

(Foto di Giuseppe Milo)