Petto di pollo al limone, ricetta da sei minuti

petto pollo limone ricetta veloce

Se provate a cercare su Internet la ricetta del pollo al limone vi rendete conto di quante varianti di questo semplicissimo e squisito piatto esistono: c’è chi lo prepara con il latte, chi alla cinese in senso stretto con tanto di abbondanza quanto ad olio e via dicendo. Io mi situo nella classica via di mezzo che vuol dire tutto e vuol dire niente 🙂 ma che, in questo caso, regala grandissime soddisfazioni, pochissimo sforzo e pochissime preoccupazioni.

Il mio pollo al limone si basa sulla qualità degli ingredienti utilizzati perchè di suo la ricetta è semplicissima e se non fossero utilizzati dei prodotti di prima scelta il risultato sarebbe scadente.

Cosa serve per quattro persone
4 petti di pollo interi
3 limoni non trattati
sale,
farina
due cucchiai di olio extravergine di oliva.

Come si fa
1. Tagliare i petti di pollo a pezzi abbastanza grandi (ne ricavo, da un singolo petto, 4 o 5) e passarli in un mix di farina e sale lasciandoli riposare per un paio di minuti
2. Scaldare due cucchiai di olio extravergine di oliva in una padella dai bordi alti e non aderente quindi adagiare il pollo lasciandolo rosolare da una parte e dall’altra, girando con una pinza da cucina.
3. Se il pollo assorbe l’olio, per evitare di far bruciare il tutto aggiungere un paio di cucchiai di acqua bollente e lasciare assorbire quindi spremere il succo dei tre limoni (usando il mio fantastico spremilimoni 😀 ), sfumare e lasciare sul fornello alzando leggermente la fiamma fino a quando il pollo non è ben dorato e del limone non c’è più traccia. Servo con dell’insalata condita con olio, sale, limone e semi di sesamo o con dei ceci.

Tempo impiegato: 6 minuti

Risultato: cucinato in questo modo il pollo resta morbidissimo all’interno e croccantino all’esterno con il limone che va a creare una patina davvero piacevole.

Postillina: non posso certo affermare che questa sia una ricetta dietetica per via della farina ma la presenza di poco olio aiuta a ridurre i grassi.

Variante: se non avete dei limoni buoni potete utilizzare del succo già pronto ma chiaramente il pollo avrà un sapore del tutto diverso rispetto a quanto previsto dalla ricetta.