Pesce al cartoccio, la mia ricetta all’orientale

Il cartoccio non è un tipo di cottura che utilizzo spesso perché da brava ignorante che sono non ne comprendo a fondo l’utilità anche se poi, quando lo faccio, mi rendo conto che il sapore di quello che porto in tavola è davvero ottimo specie quando apri il cartoccio e il profumo si espande ovunque. Il cartoccio lo uso soprattutto per preparare il pesce e non per motivi legati alla salute e alla genuinità del pesce cotto in questo modo (lo so che Rosanna Lambertucci mi ammazzerebbe se mi leggesse!) ma proprio per il motivo di cui sopra, il sapore.

Se infatti cuoci il pesce dentro il cartoccetto senza condimento te lo trovi quasi lesso e insapore ma se ci infili dentro delle spezie e degli aromi orientali hai svoltato senza fare nessunissima fatica e godendoti uno dei piatti più semplici e allo stesso tempo “raffinati” (passatemi il termine anche se non è propriamente corretto!) in assoluto.

Il tutto sempre perché alla fine se in cucina non ci metti la fantasia arrivi al punto in cui dici “emmo’ che cucino?” specie se devi cucinare a pranzo e a cena, hai dei limiti di tempo e pazienza e devi pure fare altro oltre che sfamare/sfamarti.

Cosa serve per 4 persone
2 scalogni
1 peperone rosso
1 carota
1 pezzo di zenzero fresco della grandezza di mezzo dito
4 filetti di pesce bianco tagliati abbastanza alti
125 ml di salsa di soia (GF per chi segue una dieta GF)

Come si fa
1. Scaldare il forno a 200° e nel frattempo tagliare gli scalogni a pezzi della lunghezza di circa 3-4 cm, il peperone a strisce sottili e la carota a rondelle. Grattare lo zenzero sulle verdure e mescolare per bene dentro una ciotola.
2. Adagiare ogni filetto di pesce su un pezzo abbastanza lungo di carta da forno, coprire con le verdure e versare la salsa di soia. Chiudere il pesce con la carta da forno sigillandola per bene in modo tale da evitare fuoriuscita di liquidi e ingredienti.
3. Cuocere in forno per 15 minuti o comunque fin quando il pesce non risulta morbido tastandolo con una forchetta. Sfornare e servire direttamente nel cartoccio oppure accompagnare con riso bollito o noodles.

Tempo di preparazione: 25 minuti

Risultato: semplice, veloce e anche saporito. La cottura nel cartoccio esalta sia il sapore del pesce che quello delle verdure.

Variante: se non amate le spezie sostituitele con “aromi” più mediterranei tipo prezzemolo, rosmarino, timo e sostituite la salsa di soia con tanto succo di limone.

Consiglio: nonostante c’è chi lo fa, NON usate alluminio per il cartoccio! Basta della semplice carta da forno oppure se la trovate la carta fata.