Peperoncini ripieni sott’olio con tonno, capperi e alici

peperoncini ripieni ricetta

Con l’autunno alle porte (da me in realtà è arrivato, secondo il calendario celtico, lo scorso 1 agosto e il freddo comincia già a farsi sentire) in molti cominciamo a preoccuparci di cosa mangiare in inverno dopo aver fatto scorpacciata di verdure fresche e cibi leggeri. Quindi nonostante io non sia proprio quella che si definisce la perfetta massaia per ammazzare l’inverno e portare a tavola l’estate anche quando fuori è freddo insieme alla passata e alle marmellate di vario tipo mi dedico anche alla preparazione dei peperoncini ripieni.

Ok, se state pensando che sono pazza perché si trovano in barattolo già pronti avete tutte le ragioni però se aveste dei buoni peperoncini rotondi voi che ci fareste? Li lascereste marcire? Ecco, su, facciamo i seri che in tempi di crisi ogni modo per mangiare sano senza svenarsi fa più che piacere! 😀

Non servono chissà che accortezze per preparare questi peperoncini ma servono i peperoncini rotondi e anche un pochino di pazienza, giusto perché se li mettete nei barattoli e il sottovuoto non si attiva rischiate di buttarli ed è un peccato mortale.

Cosa serve per 3 barattoli
600 grammi di peperoncini piccanti rotondi (al netto)
450 grammi di tonno
un cucchiaino di capperi dissalati
alici dissalate
350 ml di aceto di vino bianco
350 ml di acqua fredda
Olio extravergine di oliva

Come si fa
1. Eliminare la parte superiore dei peperoncini e scavarli in modo da eliminare tutti i semini interni. Sciacquarli sotto l’acqua corrente in modo da eliminare ogni residuo quindi metterli in una pentola coprendoli con l’aceto e lo steso quantitativo di acqua. Cuocere per 5 minuti dal momento in cui l’acqua comincia a bollire.
2. Scolare, mettere ad asciugare su uno straccio di cotone con la parte superiore verso il basso e lasciare stare per almeno 3 ore.
3. Preparare il ripieno frullando il tonno dopo aver eliminato l’olio con i capperi e le alici in quantità a piacere. Riempire i peperoncini con il composto di tonno e sistemarli dentro i barattoli quindi riempire i barattoli di olio.
4. Sistemare i barattoli dentro una pentola capiente dopo averli avvolti nella carta di giornale, metterli a bollire in acqua per 15 minuti dal momento del primo bollore in modo da creare il sottovuoto infine farli raffreddare e conservarli in un luogo buio per almeno 1 mese prima di consumarli.

Tempo di preparazione: 5 ore

Risultato: semplici da preparare, anche se non sono velocissimi in realtà questi peperoncini non richiedono accortezze o grandi attenzioni e il risultato finale è eccellente.

Variante: se vi piacciono i sapori forti NON frullate il tonno con le acciughe e i capperi ma sistemati i singoli ingredienti dentro i peperoncini singolarmente.

Consiglio: Visto che il sapore finale di questi peperoncini potrebbe essere molto forte, vi consiglio di aggiustare le quantità degli ingredienti “acidi” secondo il vostro gusto personale considerando che una volta messi nei barattoli i sapori si amplificano ancora di più.