Vodka al peperoncino fatta in casa da regalare a Natale

Vodka al peperoncino

Pensate che fra un mese sarà finito tutto: avremo sfacchinato in cucina e portato in tavola l’impossibile, ci staremo preparando al cambio di anno, ci staremo (forse) riposando ma soprattutto avremo finalmente consegnato i pochi o tanti regali a chi di dovere sperando di averli fatti contenti. Se cioccolatini e frutta di vario tipo sono sempre gettonatissimi, c’è un regalo a cui nessuno pensa mai ma che vi assicuro fa piacere ricevere: vodka piccante fatta in casa.

Non sono pazza, esiste davvero in commercio ed è fattibilissimo prepararsela a casa specie se si vuole fare un regalo gradito a qualcuno che ama questo tipo di cose e invece di comprare una bottiglia già pronta la si vuole personalizzare al massimo.

Cosa serve
8 peperoncini rossi freschi
1 litro di vodka buona

Come si fa
1. Tagliare a metà 4 peperoncini e metterli in una pentola grande con tutti i semini. Versare nella stessa ciotola la vodka e lasciar riposare, con un coperchio, per 24 ore.
2. Prendere 4 peperoncini interi ed infilarli in una bottiglia vuota quindi filtrare la vodka, eliminare i peperoncini tagliati e tutti i semi e versare tutto il liquido nella stessa bottiglia. Chiudere per bene e lasciar riposare fino alla consegna direttamente in frigorifero.

Consiglio: utilizzate bottiglie apposite da liquore oppure le bottiglie con il tappo in sughero che isolano meglio oppure prendete una bottiglia con tappo classico per avere la certezza che la vodka non evapori.

Consiglio 2: se dovete servire questa vodka al peperoncino, toglietela dalla bottiglia e versatela nei bicchieri qualche minuto prima di berla in modo che decanti da sola e non sia eccessivamente forte. Se siete coraggiosi potete aggiungere un peperoncino nel bicchiere!