Scorze di arancia candite al cioccolato

scorze candite

Le scorze di arancia candite sono un classico della pasticceria siciliana che possono essere preparate a casa con una ricetta davvero semplice e (abbastanza) veloce. Le si può preparare e utilizzare così come sono o anche inzuppare nel cioccolato per un gusto ancora più particolare e unico.

Si tratta di un dolce particolarmente adatto al periodo natalizio per due motivi: in primis perché i sapori sono particolarmente invernali e poi perché sono perfette, una volta confezionate, come regalo di Natale per far felici gli amanti del buon cibo e del cibo fatto in casa.

Prima di passare alla ricetta,

ecco qualche accortezza per preparare e conservare le scorze di arancia candite al cioccolato:

  • Scegli arance non trattate perché la buccia è la parte che dovrai utilizzare per preparare questo dolce ed è bene che sia più “pura” possibile;
  • Scegli cioccolato fondente come minimo al 70% per far risaltare l’arancia;
  • Scegli zucchero semolato per non coprire il sapore dell’arancia;
  • Scegli zucchero di canna per un sapore più particolare e meno classico;
  • Conserva le scorze candite in frigorifero e usale entro e non oltre 3 mesi;
  • Puoi congelare le scorzette candite prima di passarle nel cioccolato: dovrai poi scongelarle in frigorifero e inzupparle nel cioccolato in un secondo momento.

Con le arance restanti possiamo preparare delle fettine essicate da usare come decorazione per la casa.

Per preparare queste scorze di arancia al cioccolato non servono competenze particolari, solo passione e un po’ di tempo; il risultato è un dolce davvero semplice ma che lascia con un sorriso.

Ingredienti per circa 50 scorzette di arancia al cioccolato

  • 200 grammi di bucce di arance
  • 200 grammi di zucchero
  • Acqua al bisogno
  • 1 tavoletta di cioccolato fondente

Procedimento

  1. Sbucciare le arance facendo attenzione a non rompere la buccia;
  2. Tagliare la buccia a striscioline pareggiandole in modo che siano tutte abbastanza simili;
  3. Togliere l’amaro dalle bucce di arancia scegliendo uno di questi due metodi:
    1. Mettere le strisce in una ciotola con acqua fredda e lasciare in ammollo per minimo 8 ore (oppure una notte intera);
    2. Scottare le bucce in acqua bollente per 2-3 minuti ripetendo questa operazione per 4 volte, cambiando ogni volta l’acqua;
  4. Scolare le bucce e in una padella larga e dai bordi alti versare lo zucchero e acqua al bisogno (almeno 200ml). Aggiungere anche le strisce di arancia e lasciar cuocere per 30 minuti;
  5. Togliere le strisce dalla padella e metterle a raffreddare su una gratella o su una teglia ricoperta di carta forno. Mettere lo sciroppo in una ciotola;
  6. Una volta che le scorze saranno tiepide o fredde, sciogliere il cioccolato a bagnomaria e inzuppare un’estremità delle scorzette;
  7. Mettere a raffreddare su una gratella o su una teglia coperta di carta forno, far rassodare il cioccolato e servire o impacchettare.

Tempo di preparazione: 3 ore

[Foto di Giuseppe]