Muffin salati con pancetta e formaggio per il pranzo

Adoro la combinazione gorgonzola + pancetta perché si tratta di due sapori forti che si esaltano a vicenda ed entrambi questi due ingredienti sono ricchi di grassi per cui qualsiasi cosa prepari resterà sempre idratata e morbida, quasi fondente all’interno. Dopo il plum cake con pancetta e gorgonzola la seconda proposta, decisamente semplice e veloce, adatta come antipasto ma anche come pranzo da portarsi in ufficio sono i muffin con pancetta e formaggio gorgonzola. La ricetta è davvero semplicissima, il sapore secondo me favoloso se vi piacciono le cose salate e parecchio caratteristiche e poi i muffin sono sempre simpatici da vedere. E’ uno di quei pasti veloci da sfoderare per la merenda di metà mattina o per pranzo o anche per cena, magari davanti alla televisione o prima di andare al cinema: basta infatti poco per prepararli e volendo si possono anche congelare e tirare fuori al bisogno.

La caratteristica di questi muffin è che si deve usare pancetta tesa da abbrustolire su una griglia in modo da renderla croccante e farle tirare fuori tutto il grasso; inoltre cuocendola si evita che in cottura il muffin perda sostegno e anzi in questo modo ne acquista parecchio.

Cosa serve per 6 muffin grandi
6 fette di pancetta tesa
120 grammi di gorgonzola
140 grammi di farina
1 cucchiaino di lievito in polvere per impasti salati
125 ml di latte
3 cucchiai di olio di semi di girasole
1 uovo

Come si fa
1. Scaldare il forno a 200° e preparare la teglia con gli stampi per i muffin.
2. Grigliare la pancetta fino a quando non diventa croccante, asciugarla su un panno di carta, tagliarla a pezzi e metterla a raffreddare su un piatto.
3. Mescolare farina e lievito in una ciotola e in un’altra sbattere l’olio, il latte e l’uovo quindi versare l’impasto liquido in quello secco e sbattere per bene. Aggiungere la pancetta e il gorgonzola e mescolare per bene con un cucchiaio.
4. Dividere il composto negli stampi per muffin e cuocere in forno a 180° per 15 minuti circa. Sfornare, lasciar intiepidire e servire.

Tempo di preparazione: 30 minuti circa

Risultato: semplici ma appetitosi, sono ottimi da servire come stuzzichino o come aperitivo. Da soli valgono una cena o un pranzo, magari accompagnati con insalata o da soli.

Variante: in versione senza glutine usate mix di farine per impasti salati per evitare che il muffin in cottura non salga o si spacchi dentro.

Consiglio: si mantengono inalterati per 24 ore poi piano piano iniziano a perdere consistenza e la pancetta si inizia a sentire troppo disgustando. Potete prepararli, farli raffreddare del tutto e congelarli: vi basterà tirarli fuori la sera prima di consumarli per farli scongelare a temperatura ambiente.