Muffin alla barbabietola rossa, ricetta per un secondo ad effetto

muffin rapa

Ho imparato ad apprezzare la barbabietola ai tempi dell’Università quando a mensa trovavo questi piattoni enormi e tutti colorati pieni di queste belle fette di rapa che facevano capolino e che nessuno voleva. Da allora, è stata attrazione e oggi posso dire di avere una certa cultura in fatto di rape (anche di teste di rapa, se è per questo 😀 ). E mi piace molto il contrasto di sapori necessario quando si cucina questo ortaggio per esempio per i muffin salati aromatizzati al formaggio.

Il procedimento e le dosi sono molto simili ai muffin alla zucca e ne ricordano un pochino anche il gusto se non fosse per il salame che è molto più forte rispetto al prosciutto; la particolarità in questo caso è la crema al formaggio che di solito lascia stupiti perchè si crede di essere in procinto di mangiare un cupcake dolce mentre il cuore, una volta aperto, rivela un ripieno davvero saporitissimo.

Cosa serve per 18 minimuffin/6 muffin
2 uova
115 grammi di farina
60 ml olio
1/2 cucchiaino di bicarbonato
200 grammi di barbabietola precotta
80 grammi di provola stagionata
70 grammi di salame tipo chorizo
sale q.b
pepe q.b

Come si fa
1. Prendere le barbabietole precotte, toglierle dall’involucro e metterle per 1 minuto in acqua calda. Toglierle, scolarle per bene e frullarle con il frullatore ad immersione.
2. Tagliare il salame a dadini e sminuzzare anche la provola.
3. Sbattere le uova con la farina, il bicarbonato, l’olio, il sale a piacere quindi, una volta amalgamato per bene, aggiungere le barbabietole frullate, il salame e la provola quindi mescolare con un cucchiaio.
4. Riempire gli stampi per muffin e mettere in forno caldo a 180° per 20 minuti. Toglierli dal forno se sono perfettamente asciutti nella parte farinosa e abbastanza morbidi quando si affonda lo stecchino nel formaggio quindi farli raffreddare e servirli. Io li accompagno con una crema semplice semplice preparata frullando formaggio cremoso, 1 rapa e qualche cucchiaio di parmigiano: la spalmo “senza senso” 😀 sulla superficie dei muffin e la sistemo anche sui piatti aggiungendo dell’olio al peperoncino e del peperoncino in polvere.

Tempo di preparazione: 30 minuti

Risultato: il colore rosso, non intenso ma presente, è davvero il tocco in più di questi muffin che sprigionano un sapore unico e davvero interessante perchè mescolando salato e dolciastro senza stomacare.

Variante: salumi e formaggi possono essere variati ma il mio consiglio è scegliere sempre un salame un po’ piccantino e un formaggio un pochino forte di sapore altrimenti rischiate di avere un risultato finale blando e poco appetitoso.

Consiglio: un ottimo modo per portarli a tavola è versare poco olio a goccia, un po’ di pepe e qualche granello di sale grosso (se avete sale rosa è ancora meglio!) per enfatizzarne il sapore.

Postillina: la barbabietola precotta, nonostante l’idea possa far ribrezzo, sono semplici da trovare e mantengono le stesse proprietà delle barbabietole fresche. Il mio consiglio è di scegliere locali e non di importazione dando un’occhiata all’etichetta che dovrebbe riportare dove sono state coltivate e dove precotte: non è una sicurezza nè una garanzia ma almeno abbiamo l’idea di aver mangiato qualcosa che conosciamo.