Maiale in agrodolce

maiale in agrodolce ricetta

Adoro i sapori a contrasto, il dolce e il salato, il piccante che si sposa con l’aspro e via dicendo ed è per questo che mi piace molto portare a tavola il maiale in agrodolce. Non parlo del maiale in agrodolce alla cinese ma semplicemente di costolette di maiale marinate all’orientale che assumono in questo modo un sapore particolare e davvero ottimo.

Anche in questo caso si serve, anzi si può servire, con del riso basmati mentre se volete italianizzarlo un pochino vi basta servirlo con dell’insalata verde o della verdura cotta: l’importante è accompagnarlo con sapori neutri visto che di suo questa carne è molto saporita.

Cosa serve per 4 porzioni
1 cucchiaio di salsa di soia
2.5 cm di zenzero fresco
1 spicchio di aglio
1 cucchiaino di olio
4 fettine di maiale
80 grammi di passata di pomodoro
1 cucchiaio di marmellata di albicocche

Come si fa
1. Mescolare la salsa di soia, lo zenzero sminuzzato e l’aglio sminuzzato in una ciotola. Scaldare una padella antiaderente con l’olio quindi cuocere la carne 3 minuti su ogni lato.
2. Aggiungere la salsa alla carne e lasciar cuocere per altri 3 minuti. Rimuovere la carne dalla padella e sistemarla su un piatto.
3. Nella pentola versare la marmellata di albicocche e la passata di pomodoro e cuocere a fuoco medio, mescolando di continuo, fin quando la salsa non si rapprende del tutto. Servire la carne cospargendola di salsa e servirla con riso basmati o contorno a scelta.

Tempo di preparazione: 10 minuti

Risultato: semplice, velocissima e appetitosa, questa ricetta è ideale per cambiare un pochino in cucina evitando di servire sempre, tutte le sere, la stessa “minestra”.

Variante: potete sostituire la marmellata di albicocche con quella di prugne per un sapore più deciso. Per la variante senza glutine la salsa di soia deve essere senza glutine.

Consiglio: se si raffredda questa carne diventa molto molto cattiva. Va preparata e servita, possibilmente usando un piatto caldo di forno quando la si lascia riposare