La ricetta delle polpette di tonno

polpette tonno

Il tonno è uno di quegli ingredienti che difficilmente non abbiamo a casa e le polpette sono uno dei quei piatti che tutti amiamo preparare e che aiutano l’ingegno: ecco perché la ricette di queste polpette di tonno che sono la variante ancora più semplice di queste e piacciono ai grandi e anche ai piccoli.

Manca del tutto la patata e per questo motivo queste polpette sono molto più leggere della versione con patate; potete cuocerle in forno ma ovviamente rendono meglio se le friggete, come da tradizione.

Cosa serve per 20 polpette medie
600 grammi di tonno in scatola
2 uova
capperi senza sale a piacere
2 cucchiai di parmigiano grattato
1 cucchiaio di pecorino grattato
1 carota sminuzzata
sale
pepe
prezzemolo fresco tritato
1 acciuga sminuzzata
1 fettina di pane bagnato e strizzato
pangrattato
olio per friggere

polpette di tonno

Come si fa
1. Scolare il tonno togliendo tutto l’olio di conservazione e metterlo in un frullatore con capperi, carota sminuzzata, uova, pecorino, parmigiano, pane sminuzzato e acciuga.
2. Una volta pronto, aggiungere al mix sale, prezzemolo e pepe a piacere e formare con le mani tante palline rotonde o leggermente schiacciate. Passare ogni pallina nel pangrattato.
3. Mettere l’olio per friggere a scaldare e quando è caldo tuffare le polpette di tonno lasciando rosolare su tutti i lati. Scolare, eventualmente salare in superficie e servire calde o tiepide.

Tempo di preparazione: 15 minuti

Risultato: semplici, veloci, sfiziose e saporite il giusto con queste polpette di tonno salverete un pranzo o una cena con poco tempo.

Variante: potete aggiungere peperoncino secco o fresco per dare maggiore sapore. Sempre allo stesso scopo potete aggiungere spezie orientali a piacere.

Consiglio: una volta fritte queste polpette durano per almeno 3 giorni, riscaldate o meno. Potete prepararle, congelarle e friggerle ancora congelate in abbondante olio bollente.