La ricetta della focaccia genovese alla cipolla

focaccia cipolle

Non so voi ma io quando passo di fronte ai forni resto rapita dal profumo che esce dalle porte e dai muri: il profumo del pane, della pizza, della focaccia, di farina impastata e lievito che crea qualcosa di nuovo e diverso. E’ per questo che spesso a casa mi diverto a sperimentare ricette lievitate per cercare di ricreare quell’atmosfera da forno di paese che tanto amo e una delle ricette che ormai fa parte della consuetudine è quella della focaccia di cipolle che è basata sulla più classica ricetta della focaccia genovese.

Non è sicuramente una delle ricette più leggere e semplicissime della storia della cucina ma è una ricetta che, almeno una volta, secondo me andrebbe provata perché l’ebrezza che si prova nel vedere la pasta lievitare e il profumo che fuoriesce dal forno rendono giustizia al lavoro di preparazione. E anche lo stomaco è felice!

Cosa serve per una teglia di focaccia (30×40 come minimo)

Per la focaccia
1 patata di medie dimensioni
500 grammi di farina 00
15 grammi di sale fino
15 grammi di lievito di birra
250 ml di acqua tiepida
1 cucchiaino di zucchero
2 cucchiai di olio extravergine di oliva

Per le cipolle
2 cipolle bianche o rosse
2 cucchiai di olio extravergine di oliva
sale
acqua

Come si fa
1. Lessare la patata senza buccia in acqua non salata quindi schiacciarla e unirla alla farina già mescolata con il sale.
2. Sciogliere il lievito e lo zucchero nell’acqua mescolando con una forchetta quindi aggiungere tutta l’acqua all’impasto di farina e patate aggiungendo anche 2 cucchiai di olio extravergine di oliva. impastare per bene fino ad ottenere una pasta da lasciar lievitare, coperta con un telo, per 2 ore.
3. Preparare le cipolle tagliandole a strisce e facendole appassire in padella con 2 cucchiai di olio extravergine di oliva e sale. Una volta che sono appassite aggiungere qualche cucchiaio di acqua tiepida lasciando cuocere per circa 10 minuti e se necessario aggiungere altra acqua fin quando le cipolle non sono cotte e l’acqua di cottura non si è ritirata. Salare al bisogno e mettere da parte.
4. Riprendere l’impasto e sgonfiarlo leggermente con le mani quindi impastarlo velocemente senza aggiungere altra farina. Stendere l’impasto sulla teglia unta e praticare dei piccoli buchetti con le dita.
5. Distribuire le cipolle in superficie eventualmente salando e pepando e lasciar lievitare per 1 ora, sempre coprendo la teglia con un panno di cotone caldo.
6. Una volta trascorsa l’ora accendere il forno e farlo riscaldare al massimo quindi portare la temperatura a 200° e cuocere la focaccia per 25 minuti circa (forno ventilato) o fin quando non risulta dorata. Sfornare, lasciar intiepidire e servire tiepida o fredda.

Tempo di preparazione: 4 ore

ricetta focaccia cipolle

Risultato: morbida, soffice, saporita. La focaccia con le cipolle è un sapore che tutti conosciamo e le cipolle stufate perdono la loro acidità diventando anche digeribili.

Variante: potete aggiungere anche delle olive nere in superficie per una focaccia ancora più corposa.

Consiglio: si mantiene bene per massimo 2 giorni se coperta da un telo o riposta in un contenitore ermetico. Potete prepararla, tagliarla a fette e congelare tirandola fuori al bisogno e lasciandola scongelare preferibilmente a temperatura ambiente o in forno molto basso.

(Foto di Giuseppe Milo)