Insalata estiva di pollo con la maionese e la lattuga

insalata di pollo estiva

Nonostante io lo ami alla follia tutto l’anno, devo ammettere che in estate il pollo ha la sua vera ragione di esistere perché può essere preparato in anticipo e la carne si mantiene sempre morbida e piacevole, per me anche condita con sale e olio ma per il resto del mondo ben condita e aromatizzata. La ricetta dell’insalata di pollo è la sublimazione del pollo in estate, una di quelle soluzioni rapide ed indolori che possono essere personalizzate e con le quali alla fine non si sbaglia mai.

Esattamente come tutte le insalatone estive anche questa con il pollo si presta benissimo per essere riempita di ingredienti da finire altrimenti vanno a male oppure che piacciono solo a noi e ci rendono felici: la cosa importante, sembra banale ma non lo è (e un giorno vi parlerò anche delle differenze dei vari polli così magari state alla larga da quello che vedete al supermercato), è scegliere del pollo buono, possibilmente tracciabile e possibilmente alleva

Io quando preparo l’insalata di pollo uso solo il petto ma nessuno vi vieta di usare anche i cosci del pollo e qualsiasi altra parte che, tagliata o sminuzzata, rende consistente il piatto.

Insalata di pollo e maionese: ingredienti per due porzioni abbondanti

2 petti di pollo interi
2 uova
Lattuga
Carote
Mais
qualche dadino di formaggio (io uso di solito caciocavallo)
1/2 succo di limone
maionese (meglio se fatta in casa)
sale

Insalata di pollo e maionese: ricetta

  1. Lessare il pollo dopo averlo privato di ogni eventuale grasso. Scolarlo e tagliarlo a dadini (o sfilacci) della grandezza che si preferisce. Lessare le uova fino a farle diventare belle sode poi metterle a raffreddare dopo averle sbucciate.
  2. Versare il pollo in una ciotola e metterlo a raffreddare a temperatura ambiente quindi una volta freddo aggiungere tutti gli altri ingredienti ad eccezione della maionese. Salare a piacere.
  3. Mettere in frigorifero e poco prima di servire aggiungere la maionese in quantità a piacere.

Tempo di preparazione: 1 ora

Risultato: è ottima. In base alla quantità di maionese che si usa può essere più o meno calorica ma di certo non stanca.

Variante: essendo una ricetta anche da riciclo potete variarla come volete. Aggiungere tonno, aggiungere verdura a piacere, aggiungere frutta secca, pane, tutto quello che volete.

Consiglio: se avanza dopo aver aggiunto la maionese l’unica cosa da fare è metterla in frigorifero e tirarla fuori almeno 30 minuti prima di mangiarla aggiungendo altra maionese per restituirle il sapore perso. Non dura più di 2 giorni perché sia l’insalata che la maionese iniziano a tirare fuori acqua.