Insalata estiva di pesce e avocado

insalata pesce avocado

Ho sempre mal sopportato l’idea per cui l’insalata è triste perché non è per niente vero: non è triste l’insalata, è triste chi la mangia pensando sia triste. Basta arricchirla leggermente e colorarla con i sapori della stagione per fare in modo che diventi un pasto sostanzioso e appagante per il palato e anche per gli occhi. Risponde a questa esigenza l’insalata estiva di pesce e avocado, ricetta in realtà replicabile in qualunque stagione e che non solo è buona e bella da vedere ma è anche leggera e aiuta a purificarsi. La realizzazione è semplicissima, la resa molto interessante: basta usare pesce bianco e gamberetti più mezzo avocado per porzione e qualche ingrediente particolarmente saporito come i pomodorini sott’olio e i capperi.

Non ho inserito le dosi e le quantità perché dipende da chi cucina e soprattutto da quanto si vuole mangiare: basta regolarsi per bene e se per un pranzo si puo’ restare più leggeri con una dose ridotta e senza pane, per una cena questa insalata puo’ diventare un piatto unico estivo da accompagnare con pane o focaccia o un’antipastino veloce e sfizioso.

Cosa serve
Gamberetti (possiibilmente freschi)
Pesce bianco (dentice, orata, nasello, spigola)
1/2 avocado per porzione
insalata mista
pomodorini sott’olio
capperi
pomodori
carote
maionese light
olio
sale
aceto

Come si fa
1. Lessare il pesce in acqua non salata e, una volta cotto, scolarlo e spinarlo del tutto quindi sfaldarlo e metterlo a raffreddare a temperatura ambiente in una ciotola.
2. Pulire i gamberetti e scottarli velocemente in acqua salata. Se si usano gamberetti scongelati scottarli quando sono ancora surgelati. Metterli a raffreddare a temperatura ambiente in una ciotola.
3. Scavare l’avocado, estrarre la polpa e tagliarla a fettine. Scolare i pomodorini sott’olio e dividerli a metà. Tagliare le carote a dadini o julienne e tagliare anche i pomodori rossi in quattro parti.
4. Condire il pesce e i gamberetti con della maionese e sistemare il composto ottenuto dentro il guscio dell’avocado. Versare insalata, pomodori, pomodorini, carote, capperi in una ciotola e condire per bene con sale, olio e aceto di vino bianco quindi dividere nei singoli piatti aggiungendo in ogni piatto il guscio dell’avocado riempito con il pesce e la polpa di avocado tagliata. Servire subito senza aggiungere altro.

Tempo di preparazione: 20 minuti circa

Risultato: semplicissima e veloce, questa insalata è ricca di sapori che contrastano e si sposano benissimo. L’acidulo dei capperi e dei pomodorini si bilancia perfettamente con la neutralità dell’avocado e a sua volta il pesce amalgamato e condito con la maionese è il giusto mezzo tra tutti i sapori.

Variante: se vi piacciono i sapori più forti, usate del salmone affumicato al posto del pesce bianco.

Consiglio: nonostante il pesce si possa tranquillamente preparare in anticipo, l’insalata va assemblata praticamente un paio di minuti prima di portarla in tavola e va mangiata seduta stante altrimenti i liquidi (olio e aceto) e il sale ne alterano il sapore e l’avocado chiaramente diventa nero e/o si intirizzisce.