Insalata di orzo e pesce con asparagi, salmone e feta

insalata orzo

Il pesce è la soluzione migliore per un pasto veloce, gustoso e soprattutto leggero in mezzo alla settimana e con l’arrivo della bella stagione non so voi ma io mi diverto a sperimentare combinazioni di sapori mescolando diversi ingredienti. Nasce così l’insalata di orzo, asparagi, salmone e feta. Sì, avete letto bene: pesce e formaggio. No, non fa schifo e anzi è molto molto particolare e delicata! 🙂

Cosa serve per 4 persone

Per la vinaigrette
35 grammi di feta spezzettata
1 cucchiaio di aneto fresco sminuzzato
3 cucchiai di succo di limone
2 cucchiaini di olio extravergine di oliva
Sale
Pepe

Per l’insalata
450 grammi di asparagi tagliati a rondelle
180 grammi di orzo (per i celiaci del riso semplice)
600 grammi di filetto di salmone
Sale
Pepe
1/2 cipolla rossa

Come si fa
1. Preparare la vinaigrette mescolando tutti gli ingredienti e metterla da parte.
2. Cuocere gli asparagi in acqua bollente salata per circa 3 minuti quindi passarli sotto l’acqua bollente lasciando da parte tutta l’acqua di cottura.
3. Rimettere l’acqua di cottura degli asparagi sul fuoco e portarla a bollore quindi versare l’orzo e cuocerlo seguendo le istruzioni sulla confezione.
4. Grigliare il salmone per 5 minuti dopo averlo salato, pepato e cosparso di olio quindi rimuoverlo dalla griglia e tagliarlo a pezzi grossolani.
5. Scolare l’orzo, eliminare tutta l’acqua e condire con il salmone, gli asparagi, la cipolla tagliata sottile sottile e la vinaigrette. Servire caldo o a temperatura ambiente.

Tempo di preparazione: 20 minuti

Risultato: io non posso mangiarla (orzo=veleno!) ma la regia dice che è favolosa e io gli credo.

Variante: potete eliminare la cipolla se non vi piace il sapore o vi infastidisce l’odore.

Consiglio: non conservatela in frigorifero perchè l’orzo tende a perdere sapore e il salmone prende invece un sapore molto strano. Preparatela, lasciatela a temperatura ambiente e consumatela nel giro di qualche ora.