Il patè di salmone, una ricetta leggera e veloce

patè salmone ricetta

Cucina veloce e pratica senza grandi pretese e senza rinunciare al gusto? Questa secondo me è un’idea interessante perchè semplice e anche genuina e perchè, pur utilizzando il pesce, non richiede chissà che preparazione o che maestria per portare a casa un antipasto di successo. Patè al salmone, da spalmare sul pane fatto in casa o sul pane da sandwich per portarlo direttamente in ufficio.

Cosa serve per 6 persone
200 grammi di salmone affumicato
100 grammi di formaggio spalmabile
100 grammi di panna acida
4 fili di erba cipollina
1 limone
sale q.b.
pepe q.b.

Come si fa
1. Versare la panna acida in un frullatore e frullare per un paio di minuti.
2. Salare e pepare a piacere quindi aggiungere l’erba cipollina.
3. Spremere il succo del limone e frullare il tutto per ottenere un composto compatto.
4. Versare la crema in una ciotola e aggiungere il salmone tagliato a piccoli pezzi quindi mescolare con una spatolina.
5. Servire con insalata e pane come antipasto o come secondo leggero.

Tempo di preparazione: 10 minuti

Risultato: fresco e delicato, questo patè è adatto per antipastini veloci ma gustosi e di classe e anche se volete portarvi dietro un pranzo veloce ma gustoso da mangiare direttamente dietro la scrivania. Inutile dire che potete prepararlo anche per la vigilia di Natale 😉

Variante: per renderlo più cremoso, potete utilizzare circa 30 grammi di burro da frullare al primo passaggio in modo da compattare tutto il resto degli ingredienti.

Consiglio: se non trovate la panna acida in supermercato, mescolate della normale panna da cucina con qualche goccia di limone e un cucchiaio di yogurt quindi lasciate fuori dal frigo per circa 24 ore e utilizzate.