Hamburger vegetariano di ceci e patate per grandi e piccoli

Passate le feste, pensiamo un po’ tutti quanti a depurarci e a risistemarci lo stomaco affaticato. Ecco, io no! 🙂 Le feste non significano mangiare fino a sfondarsi da me e alla fine si riduce tutto alla cena della Vigilia e al pranzo+cena di Natale poi ognuno si ritira nelle sue stanze per deliberare e ci rivediamo dopo il 6 gennaio. Quindi a chi come me non è stanco di mangiare propongo l’ennesima variante agli hamburger di carne, gli hamburger vegetariani di ceci e patate che sono anche la rivisitazione di questi che vi avevo già proposto qualche tempo fa.

Inutile dire che si possono preparare con largo anticipo, congelare e scongelare all’occorrenza; e sono anche adatti ai celiaci avendo l’accortezza di usare pangrattato apposito e pane senza glutine come accompagnamento.

Piccolo segretino: i bambini li adorano e se volete intortarli facendo mangiare loro della verdura questo è un modo perfetto! 🙂

Cosa serve per 4 hamburger
2 cucchiai di olio di oliva
1 cipolla sminuzzata
1 spicchio di aglio sminuzzato
800 grammi di ceci in barattolo
1 patata bollita
2 carote
1 manciata di coriandolo sminuzzato
mezzo cucchiaio di succo di limone
1 uova
90 grammi di pane grattato
sale
pepe

Come si fa
1. Scaldare un cucchiaio di olio in una padella a fuoco medio e lasciar rosolare la cipolla e l’aglio per 5-6 minuti.
2. Nel frattempo scolare e sciacquare i ceci e frullarli insieme alla patata, al coriandolo, al succo di limone e all’uovo (Per dare più compattezza al burger frullare prima i ceci con il limone poi aggiungere le carote e infine il coriandolo che assorbe i liquidi in eccesso).
3. Aggiungere al composto il pangrattato, la cipolla e l’aglio soffritti e mescolare per bene con le mani quindi salare e pepare a piacere e formare quattro hamburger da lasciare in frigorifero per 60 minuti.
4. Scaldare una padella antiaderente e quando è calda versare un cucchiaio di olio. Cuocere gli hamburger dai 3 ai 5 minuti per lato quindi servirli da soli o accompagnati con i panini appositi e salse a piacere.

Tempo di preparazione: 15 minuti + riposto

Risultato: semplici e delicati di sapore, sono adatti a grandi e piccoli e aggiungendo delle salse speziate o piccanti diventano davvero un piatto unico da servire a cena.

Variante: potete sostituire la patata con qualsiasi verdura “colorata” ma non a foglia lunga. Vanno benissimo le zucchine, le melanzane e volendo anche le carote e basta sminuzzarle e aggiungerle ai ceci nel frullatore.

Consiglio: come detto si possono preparare e congelare. Se avanzano cotti basta passarli in forno già caldissimo per qualche minuto e possono essere mangiati entro 24 ore dalla preparazione.