Hamburger di ceci e carote tra spezie e tradizione

hamburger carote e ceci veget

Non di solo carne vive l’affamato ma di cose buone, possibilmente genuine, vivono tutti ed è per questo che per ovviare al solito hamburger a base di carne soprattutto con la bella stagione vi propongo un’alternativa vegetariana che va bene per tutti, grandi e piccoli: hamburger di ceci e carote. E’ una ricetta semplice e l’unica accortezza è miscelare bene gli ingredienti altrimenti il sapore dolciastro della carota tende a coprire tutti gli altri sapori; è una ricetta molto orientale per quel che riguarda i sapori e gli odori ma non è piccante quindi è adatta anche a bambini scettici verso le verdure.

Sono solita preparare polpette “diverse” a base di verdure e similari e questa idea è nata sempre per il motivo per cui nascono le cose da me: finire i rimasugli ed evitare che le chilate di carote andassero a male e che quindi Bugs Bunny e tutti i suoi amici mi perseguitassero in sogno.

Cosa serve per 6 hamburger
750 grammi di carote sbucciate e grattate
410 grammi di ceci in scatola, scolati e sciacquati
1 cipolla piccola
2 cucchiaini di pasta di curry (opzionale ma raccomandata)
1 cucchiaino di cumino in polvere
1 uovo
Olio di oliva
Sale
Pepe
100 grammi di pangrattato (quello consentito per chi è celiaco/intollerante)
Buccia e succo di 1 limone
3 cucchiaini di semini di sesamo
150 ml di yogurt bianco naturale

Come si fa
1. Frullare un quarto delle carote con i ceci, la cipolla sminuzzata, la pasta di curry e l’uovo fin quando non si ottiene un composto cremoso e appiccicoso da trasferire in una ciotola grande.
2. Versare un cucchiaino di olio in una padella antiaderente e cuocere le carote restanti per circa 10 minuti girandole di continuo.
3. Aggiungere le carote al composto cremoso insieme al pangrattato, la buccia del limone grattata e i semi di sesamo. Salare e pepare quindi mescolare per bene.
4. Formare sei hamburger schiacciati con le mani e friggere in un paio di cucchiai di olio di oliva per circa 5 minuti per ogni lato. Servire accompagnando con panini da hamburger e una salsa ottenuta mescolando yogurt e succo di limone ed eventualmente con del tabasco o della salsa piccante.

Tempo di preparazione: 20 minuti

Risultato: saporiti, semplici e veloci questi hamburger vegetali sono adatti sia come piatto unico che, in proporzioni ridotte, come stuzzichini/appetizers.

Variante: al posto della pasta di curry se la trovate usate della pasta tahini (sesamo+halva, si trova nei arket orientali o anche in erboristeria!) che rende l’impasto più saporito e particolare.

Consiglio: si possono preparare e, coperti con pellicola, lasciati in frigorifero fino al momento di servire. Possono essere congelati crudi e reggono in congelatore per circa 5 mesi.